menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valle dei Fuochi, la richiesta di accesso agli atti cade nel vuoto: "Bonifiche mai partite"

Il Movimento 5Stelle dell’Umbria attende ancora risposta alla richiesta di accesso agli atti presentata dal consigliere regionale pentastellato Liberati sulla oramai tristemente famosa valle dei fuochi umbra

Aspettare invano, un po’ come Bob Marley. Il Movimento 5Stelle dell’Umbria attende ancora risposta alla richiesta di accesso agli atti presentata dal consigliere regionale pentastellato Liberati sulla oramai tristemente famosa valle dei fuochi umbra.

I grillini vogliono vederci chiaro. Perché, dicono, “la bonifica dei terreni e i finanziamenti non sono mai partiti”. E stiamo parlando di quei terreni messi sotto sequestro da carabinieri perché sospettati di essere stati “farciti” con rifiuti tossici e ceneri quantomeno sospette. L’incubo, poi, è quello legato all’aumento esponenziale di tumori e cancri tra la popolazione.  

Il documento a firma M5s si rivolge direttamente alla Valnestore Sviluppo. Liberati chiede “copia dell’atto Costitutivo della Società Valnestore Sviluppo con relativi allegati: copie deliberazioni dei soci fondatori (Comune di Piegaro, Comune di Panicale, Provincia di Perugia e Comunità Montana Monti del Trasimeno); nominativi e qualifica dei componenti del Consiglio di Amministrazione della Società Valnestore Sviluppo nominati nel corso degli anni; copia di tutti gli atti (notarili e non) con i quali la società Valnestore, nel corso degli anni, ha erogato contributi e/o finanziamenti di qualsiasi natura a enti e/o società, sia pubbliche sia private e/o partecipate, sia direttamente che indirettamente; copie degli atti relativi ai finanziamenti e/o prestiti della società Valnestore, di qualsiasi natura, concessi nel corso degli anni alla società Trafomec di Tavernelle e sue successive nuove denominazioni; copia degli atti di indirizzo emanati nel corso degli anni dai soci fondatori della Valnestore Sviluppo; copia degli atti concernenti tutti i finanziamenti ricevuti, sotto qualsiasi forma, da enti pubblici e privati, nel corso degli anni a favore della società Valenstore”.

La risposta, però, a sentire i pentastellati, non arriva. La richiesta di accesso agli atti è datata 16 giugno 2016. Nel mezzo, il silenzio. E tanto per tornare a Marley: “'Cause if summer is here, I'm still waiting there. Winter is here, and I'm still waiting there”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento