rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Politica

Conti sballati o speculazione? "In Umbria tre volte il fabbisogno vaccinale. Indaghi Corte dei Conti"

C'è stata una speculazione economica sul numero dei vaccini ordinati e pagati dai contribuenti per le varie regioni del Paese? Un interrogativo - non banale dopo i numeri emersi in consiglio comunale - che è stato sollevato, seppur per il singolo caso dell'Umbria, da parte del consigliere regionale della Lega Valerio Mancini che ha interrogato l'assessore Coletto a riguardo "alle dosi di vaccino prossime alla scadenza e alle dosi di vaccino avviate alla distruzione”. Nei giorni scorsi la Regione Emilia-Romagna ha denunciato che 133.000 dosi di vaccino in dotazione alla medesima Regione andranno in scadenza tra giugno e agosto 2022; stesso grido
d’allarme è stato lanciato dalla Regione Sardegna e il problema sembra accomunare tutte le Regioni.

Il rischio di scadenza di migliaia di dosi è già stato in parte evitato nei mesi scorsi quando Aifa, su suggerimento della casa farmaceutica Pfizer-Biontech, ha esteso il periodo di validità dai precedenti 6 agli attuali 9 mesi per i vaccini ormai prossimi a scadenza e per i quali, rispetto all’etichetta con la vecchia data, sono già stati aggiunti 3 mesi di validità. E in Umbria: le dosi consegnate all’Umbria sono 2 milioni 154mila, quelle utilizzate sono 1,8 milioni. Le dosi in giacenza sono 304mila 470, quelle scadute 44.764 e quelle smaltite 12.660”.

Ecco il sospetto di Mancini: troppi soldi buttati per troppi vaccini inviati in Umbria rispetto alla popolazione. “La popolazione umbra - ha detto Mancini - ha ricevuto tre volte il fabbisogno vaccinale. Ci sono 304mila dosi a disposizione. Come Amministrazione regionale, come possiamo far capire alla magistratura contabile che buttiamo via 304mila dosi di farmaci pagati dal popolo italiano e che non sono utilizzabili? Si tratta di milioni di euro che rischiano di essere sprecati. La colpa non è delle case farmaceutiche ma della gestione sanitaria nazionale”. Un'accusa ai Governi Draghi e Conte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conti sballati o speculazione? "In Umbria tre volte il fabbisogno vaccinale. Indaghi Corte dei Conti"

PerugiaToday è in caricamento