rotate-mobile
Politica

Elezioni 2018, il Movimento 5 Stelle analizza la vittoria: "Nessun voto di protesta, ma 'voto' a favore del nostro programma"

I deputati pentastellati Ciprini e Gallinella, freschi di riconferma per il secondo mandato in Parlamento, annunciano le loro prime mosse in Parlamento per rilanciare l'Umbria

"Quello di domenica è un risultato storico che dimostra la bontà del lavoro fatto e, soprattutto, che va al di là dei tradizionali schemi di destra e sinistra. È un risultato che riguarda i grandi temi irrisolti della nazione, non le ideologie”. Ad affermarlo sono i deputati pentastellati Ciprini e Gallinella, freschi di riconferma per il secondo mandato in Parlamento, che aggiungono: “i cittadini hanno votato il programma del M5S. Povertà, tagli agli sprechi, immigrazione, sicurezza, lavoro, tasse e sviluppo economico per le imprese, sono i temi che dobbiamo affrontare: ora, abbiamo l’occasione storica per fornire le soluzioni a questi problemi, mai affrontati seriamente dai governi precedenti. Anche nella ‘rossa’ Umbria, regione in cui ci siamo attestati come prima forza politica, è tempo di pensare ad un rinnovamento”.

I due parlamentari, spiegano quali saranno i rispettivi impegni prefissi nella prossima legislatura: “creazione di un ‘punto agricolo’ in Umbria per dare voce a tutti gli agricoltori – incalza Gallinella – e pressing sull'Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AGEA), affinché vengano accelerate le operazioni di pagamento”. “Continuerò ad occuparmi della questione lavoro – afferma Ciprini – e dei cambiamenti già in atto, a seguito della veloce evoluzione tecnologica, per poterli governare con appositi programmi politici”.  “Siamo soddisfatti per i risultati raggiunti – concludono i parlamentari – e per il grande lavoro portato avanti da tutti, portavoce, volontari e semplici cittadini che ci hanno accordato la loro fiducia: ora, inizia la Terza Repubblica e sarà una Repubblica degli italiani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2018, il Movimento 5 Stelle analizza la vittoria: "Nessun voto di protesta, ma 'voto' a favore del nostro programma"

PerugiaToday è in caricamento