rotate-mobile
Politica

Allarme aggressioni e violenza sui treni. La proposta: "Biglietto gratis alle forze dell'ordine per incentivare la loro presenza"

Lega: "Anche se fuori servizio - in caso di aggressioni, atti vandalici e altri reati - possono essere fondamentale per tutelare il personale e passeggeri"

“Consentire agli agenti delle forze dell’ordine di circolare gratuitamente sui servizi di trasporto pubblico locale in tutto il territorio regionale al fine di garantire standard di sicurezza più elevati sui mezzi”. La proposta porta la firma del capogruppo della Lega in Regione Umbria, Stefano Pastorelli, che ha depositato una mozione dove si impegna la Giunta regionale a “promuovere la definizione di un protocollo di intesa” tra Regione-Ferrovie-Forze dell'ordine. L'obiettivo della proposta è quella di promuovere e incentivare l'utilizzo dei mezzi pubblici degli agenti e militari che poi possono risultare fondamentali, anche se fuori servizio, in caso di aggressioni, atti vandalici e altri reati. Tutto questo a garanzia anche del personale viaggiante di Fs sempre più spesso oggetti di violenza di bulli e clandestini. 

“Le tematiche della sicurezza e della tutela dell’incolumità dei cittadini - ha spiegato Pastorelli - continuano ad essere centrali nell’azione politica della Lega. Al fine di assicurare controlli sempre più capillari all’interno di autobus e treni, riteniamo necessario avviare una collaborazione tra gli appartenenti alle forze di polizia e il personale di bordo del trasporto pubblico. L’obiettivo che ci poniamo è quello di prevenire gli atti vandalici, mettere un freno alle reiterate aggressioni ai danni del personale di bordo e offrire maggiore protezione a studenti e famiglie. Incoraggiare una maggiore presenza di personale delle forze dell’ordine a bordo dei mezzi significa garantire un pronto intervento laddove si presenti un rischio per l’incolumità a danno dei passeggeri”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme aggressioni e violenza sui treni. La proposta: "Biglietto gratis alle forze dell'ordine per incentivare la loro presenza"

PerugiaToday è in caricamento