menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni 2018, ipotesi ribaltone in tutta l'Umbria: effetti collaterali della scissione Liberi e Eguali

Senza alleanza tra i due - impossibile... si odiano politicamente parlando ma anche umanamente parlando... - persino la piccola cassaforte dell'Umbria è ufficialmente "contendibile". Non era mai capitato. I dati del sondaggio

Il partitone comunista non esiste più da tempo. Non regge più nemmeno quel cartello ex democristiani con ex diesse. E la situazione è degenerata poi con il Pd ai tempi di Renzi dove la scissione con i rossi di Bersani-D'Alema-Grasso-Boldrini sta drenando voti importanti dal contenitore principale. Senza alleanza tra i due - impossibile... si odiano politicamente parlando ma anche umanamente parlando... - persino la piccola cassaforte dell'Umbria è ufficilamente "contendibile". Non era mai capitato.

I numeri parlano chiaro a tre mesi dal voto: a novembre i collegi di Camera e Senato erano ancora a favore del centrosinistra, ora secondo il sondaggio Swg de Il Messagero per le regioni del Centro Italia la situazione è peggiorata per il Pd e i suoi alleati. Il Partito Democratico in Umbria viene dato dal 25 al 26 per cento, tutta la coalizione di centro-sinistra (pd, centristi Casini-Lorenzin, +Europa Bonino, verdi-socialisti-parte ex sel) intorno al 31%. Il Movimento 5 Stelle sta intorno al 25 per cento, diversi punti in meno rispetto alla media nazionale. Il Centrodestra sarebbe al primo posto, di poco, ma al primo posto: al 32 per cento. La Lega Nord tra l'11 e il 12 per cento, Forza Italia vicina al 14 per cento, Fratelli d'Italia oltre il 6% e gli altri partitini dati insieme all'1 per cento.

Liberi e Uguali potenzialmente vale il 10 per cento, ma al momento in Umbria è forte di un 8 per cento. E' questa percentuale che sta facendo saltare il banco del centrosinistra a trazione Pd. I colleghi uninominali dunque possono essere vinti da tutte e tre le coalzioni. Non dimentichiamoci che i 5 Stelle sono molto forti a Spoleto e Terni. La differenza a questo punto la faranno i candidati e il vento nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento