Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica

I dati del Governo promuovono l'Umbria, è la terza regione per la vaccinazione: somministrato il 96.7% delle scorte inviate da Roma

Smentite tutte le critiche sollevate ieri dall'opposizione che parla di ritardi sulla campagna. La verità che ora da Roma devono rispettare le promesse: si attendono 40mila dosi per gli over 80 e disabili

I numeri da una parte, le polemiche politiche sollevate dall'opposizione dall'altra. La verità nel report vaccini aggiornato quotidianamente dal Governo. I dati del Governo - che gestisce in proprio i vaccini e decide quando e quante dosi inviare nelle regioni - però smentiscono che la campagna vaccinazione non proceda come dovrebbe. Infatti su 24.857 dosi inviate dal Governo Conte, la task-force sanitaria dell'Umbria ne ha già somministrate ben 24.054.

Ne sono rimaste poco più di 800 che nella giornata di oggi dovrebbero andare esaurite. Insomma è stato fatto tutto quello che si poteva fare premettendo che le dosi sono gestite dal Governo Conte e non possono essere acquisite in proprio dalla macchina regionale. Il 96.7% delle dosi insomma sono state somministrate. Ed è una delle percentuali più alte del Paese. Meglio dell'Umbria solo le Marche (98%) e la Campania (100). Tutte le altre regioni dietro. La media nazionale è di 87,3%. I numeri dunque smentiscono una campagna di vaccinazione in ritardo per colpa dell'Umbria. Da oggi in poi dovrebbero arrivare altre 40mila dosi che permetteranno di completare il secondo richiamo per operatori sanitari, Rsa e tutti gli ultra 80enni.

Si ipotizza come data di inizio l'8 febbraio ma  non ci sono comunicazioni ufficiali e non è chiaro come prenotarsi. Ma nei prossimi giorni la Regione ha detto che farà chiarezza visto che è in corso un accordo con i medici di famiglia e i nuclei territoriali sanitari sul territorio. Fondamentale sarà il ruolo dei medici di famiglia che conoscono, pazienti, patologie e residenze, anche perchè per disabili e anziani non autosufficienti è prevista la vaccinazione a domicilio. Al momento le persone dai 60 anni in su vaccinati sono 8314. 

FONTE: RAPPORTO VACCINI

vaccini-1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I dati del Governo promuovono l'Umbria, è la terza regione per la vaccinazione: somministrato il 96.7% delle scorte inviate da Roma

PerugiaToday è in caricamento