Politica

Conferenza fine anno | La Tesei: "Dati confortanti: nessun umbro curato fuori dall'Umbria. E' motivo di orgoglio"

La presidente insieme alla Giunta all'Ospedale di Perugia per fare il punto sul Covid ma anche sulla strategia di sviluppo della regione. "Stiamo facendo squadra e questo ci sta permettendo di superare tutte le difficoltà"

"Voglio che tutti i nostri cittadini sappiano, in questo momento che i dati sono tornati ad essere buoni seppur il virus c'è e continua a circolare, che nessuno dei nostri concittadini si è dovuto andare a curare fuori, per il Covid e per altre patologie": con orgoglio la Governatrice Donatella Tesei ha voluto sottolineare questo importante particolare per rimarcare due aspetti importanti: il primo, quanto la macchina sanitaria umbra sia stata ed è in grado di combattere questa orribile pandemia; il secondo, la riorganizzazione sta funzionando a tal punto che è l'Umbria sia nella prima ondata che nella seconda ha curato e salvato vite a cittadini colpiti dal virus.

"Siamo orgogliosi e lavoriamo per rafforzare la sanità pubblica e universale nella quale crediamo fortemente": ha continuato la Tesei "Siamo partiti con una 50ntina di posti di terapia intensiva e ad oggi siamo arrivati a 140 oltre che 600 posti letto covid. Mi hanno confermato che siamo riusciti a recupere molte prestazioni sanitarie bloccate nella prima ondata. Negli ospedali si curano non solo i malati Covid ma anche gli altri. E questo è merito di un lavoro di squadra importante: devo ringraziare tutti gli operatori sanitari, i tecnici, la protezione civile, l'Università degli Studi, studenti universitari, le fondazioni bancarie e il mondo economico che hanno fatto donazioni importanti. Un grazie di cuore anche agli umbri che si sono sempre comportati rispettando le regole per questo difficile momento storico. E sono convinta che continueranno a farlo anche sotto il periodo delle feste perchè il virus c'è e continua a circolare. La piccola Umbria che fa squadra sta dimostrando a tutti che può farcela ora contro la pandemia e domani per rilanciare l'economia".

La Presidente Tesei, insieme alla Giunta, ha voluto effettuare la conferenza stampa di fine anno all'Ospedale di Perugia per ribadire l'importanza della sanità nel futuro dell'Umbria. Non di solo Covid si è parlato ma anche delle strategie economiche, del sostegno alle imprese, i fondi europei e la difficile fase della ricostruzione delle zone terremotate.

La presidente ha voluto infine fare gli auguri agli umbri: "Il mio è un messaggio di speranza in vista delle feste e del futuro prossimo. Io credo che si incomincia ad intravedere la luce in fondo al tunnel. Sono convinta che insieme ce la faremo"

(aggiornamenti nel corso della giornata)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conferenza fine anno | La Tesei: "Dati confortanti: nessun umbro curato fuori dall'Umbria. E' motivo di orgoglio"

PerugiaToday è in caricamento