menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parte dall'Umbria il ricorso legale anti-legge elettorale di Renzi: "E' un'altra porcata"

Il documento è stato firmato dai portavoce umbri del M5S Tiziana Ciprini e Filippo Gallinella, dalla deputata Adriana Galgano di Scelta Civica, dai rappresentanti del Comitato per la Democrazia in Umbria, dai Radicaliperugia e dal prof Volpi

Parte l'azione legale contro l' “Italikum”. Sarà depositato nella mattinata di domani dagli avvocati Felice Besostri, Giuseppe Pennino e Michele Ricciardi il ricorso contro la nuova legge elettorale n. 52 del 2015. 

Il documento è stato firmato tra gli altri dai portavoce umbri del M5S Tiziana Ciprini e Filippo Gallinella, dalla deputata Adriana Galgano di Scelta Civica, dai rappresentanti del Comitato per la Democrazia in Umbria Michele Guaitini e Andrea Maori segretario e tesoriere di Radicaliperugia, Luigino Ciotti di Sinistra Anticapitalista, il professor Mauro Volpi (Coordinamento per la Democrazia Costituzionale) e da altri cittadini. 

“L'Italikum presenta i medesimi vizi della precedente legge elettorale che è stata già dichiarata illegittima dalla Corte Costituzionale con sentenza n. 1 del 2014: un premio di maggioranza sproporzionato e ingiustificato. Si tratta, quindi, di un sistema iper maggioritario che non trova cittadinanza in nessun Paese democratico. I partiti scelgono dall’alto tutti i propri candidati ed in particolare i capilista da presentare in ciascun collegio, con la conseguenza che le preferenze espresse dai cittadini non serviranno a nulla” hanno precisato i ricorrenti. 

"Lo scorso 4 novembre - hanno affermato i rappresentanti del Movimento 5 Stelle - si è già tenuta la prima udienza dell'istanza contro la legge elettorale regionale “Umbricellum”, definita “la più incostituzionale d'Italia” e che, non a caso, presenta numerosi punti di contatto con l’Italikum. "Dispiace che debba essere ancora una volta la magistratura a risolvere un problema che la politica non solo non ha saputo risolvere, ma ha addirittura creato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento