Politica

“Istituzione di una giornata regionale alla lotta alla droga": la proposta di legge del consigliere regionale Mancini (Lega)

Obiettivo: "sensibilizzare i giovani rispetto alla pericolosità delle sostanze stupefacenti, psicoattive e delle cosiddette droghe leggere e contrastarne lo spaccio e il traffico illecito"

“Istituire in Umbria la ‘giornata’ per la lotta alla droga”: l’iniziativa è del consigliere regionale Valerio Mancini (Lega) che annuncia in proposito la presentazione di una proposta di legge sottoscritta “con convinzione” dal capogruppo Stefano Pastorelli e da Paola Fioroni, Daniele Carissimi, Daniele Nicchi ed Eugenio Rondini.

“Questa – ha ricordato Mancini - è una battaglia che il centrodestra ha combattuto in prima linea già dal 2015, quando analoga proposta di legge aveva trovato il parere favorevole della Commissione senza però mai approdare in Aula. Sensibilizzare i giovani rispetto alla pericolosità delle sostanze stupefacenti, psicoattive e delle cosiddette droghe leggere e contrastarne lo spaccio e il traffico illecito, è un dovere delle istituzioni, pertanto è opportuno che la Regione, in collaborazione con gli enti del Servizio Sanitario e dell’Ufficio Scolastico regionale, si faccia promotrice di attività di informazione rivolte ai giovani, anche attraverso campagne sui social media”.

“Educare i nostri ragazzi alla cultura della legalità è un dovere primario - ha concluso Mancini - e questa mia iniziativa è soltanto l’inizio di un percorso concreto e costante che intraprenderemo per aiutare i più giovani a comprendere le drammatiche conseguenze del consumo di droghe”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Istituzione di una giornata regionale alla lotta alla droga": la proposta di legge del consigliere regionale Mancini (Lega)

PerugiaToday è in caricamento