menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex Fcu: "Chiediamo un miliardo di euro al Governo e trasformiamola in metropolitana"

. Fantascienza? No, una mozione del consigliere regionale Claudio Ricci

Un cambio radicale e un finanziamento a otto cifre per la ex Fcu. Fantascienza? No, una mozione. “La Giunta regionale richieda al Governo, sollecitando l’intervento dei parlamentari umbri, che il progetto di riqualificazione e valorizzazione della Ferrovia centrale umbra sia considerato prioritario e inserito nel piano 'Connettere l'Italia', con uno stanziamento di almeno un miliardo di euro”. Lo chiede, con una mozione di cui annuncia la presentazione, il consigliere regionale Claudio Ricci (Rp).

Nell'atto di indirizzo Ricci propone inoltre “di valutare l’utilizzo adeguato delle professionalità provenienti dalla ex Fcu (ora in BusItalia) in quanto dei circa 48 macchinisti 15 sono costretti a svolgere servizi di controlleria in autobus e guida autista (anche urbana), poco congruenti con le capacità professionali affini ai macchinisti”.

Il consigliere di opposizione sottolinea inoltre che “i 63 milioni di euro disponibili, nel quadro dell’atto di concessione dell’infrastruttura ferroviaria a Rete ferroviaria italiana, non sono sufficienti a sviluppare un progetto di alto profilo e attrattivo di domanda trasportistica legata al trasporto pubblico locale”. E ancora: “La Ferrovia centrale umbra – evidenzia infine Ricci - si sviluppa per circa 157 km e dopo la chiusura temporanea, per mancata manutenzione programmata, deve essere oggetto di un progetto di ristrutturazione come metropolitana leggera (in Umbria quale città diffusa) riqualificando le stazioni e utilizzando convogli tecnologicamente evoluti quali i tram treni, capaci di entrare in linea urbana”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento