Regionali 2019, centrodestra, la Meloni alla Lega: "Uniti, ma con Squarta presidente"

Il Presidente di Fdi, Giorgia Meloni, schiera il capogruppo regionale dopo la proposta leghista dell'ex sindaca e attuale senatrice Donatella Tesei

Sulla candidatura a presidente della Giunta regionale in vista delle urne di ottobre-novembre è ormai un braccio di ferro tra Lega e Fratelli d'Italia. Ma dietro le quinte si stanno muovendo anche cattolici e civici (il cosidetto Progetto Umbria) che vorrebbero una coalizione allargata ma con un candidato dal profilo moderato - sul modello Romizi - in caso contrario minacceranno - ma ne avranno la forza? hanno una caratura regionale? - di andare per conto proprio.

Ma torniamo ai due partiti di centrodestra: prima il Ministro Matteo Salvini, ora anche il sottosegretario, nonchè bracciodestro del "capitano", Candiani hanno ribadito che il candidato giusto per l'Umbria è la senatrice leghista Donatella Tesei. Il nuovo annuncio è stato fatto dalle colonne di carta del Corriere dell'Umbria. La risposta è arrivata 24 ore dopo. Direttamente da Roma e per la prima volta dalla voce (inequivocabile) del presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, che ha inviato una nota ufficiale. La Meloni rivendica per Fratelli d'Italia la candidatura e punta tutto su Marco Squarta, perugino 40enne, avvocato, ora capogruppo del partito di destra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nome - più volte fatto dai dirigenti regionali - è stato ufficialmente adottato nell'incronto romano  tra la leader di FdI e gli umbri Franco Zaffini, Emanuele Prisco, Eleonora Pace e lo stesso Squarta.  «Conosco Marco Squarta da vent'anni - ha detto il presidente di FdI Meloni - è una persona seria e competente, con un bagaglio di esperienza importante in politica a dispetto dell'età. Propongo il suo nome agli alleati del centrodestra. La scelta concertata del candidato alla presidenza della Regione sarà un momento importante per trovare unità e compattezza nella coalizione che andrà a governare l'Umbria». Tesei e Squarta sono in campo, ora si attende il nome dei civici-cattolici e non si esclude anche un auto-candidatura di Claudio Ricci. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 28 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento