menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta al coronavirus, la proposta del Pd alla Giunta: ingaggiare anche medici veterinari

Tommaso Bori: "Professionalità strategica per combattere la pandemia attraverso il contact tracing"

Arruolare anche i medici veterinari per combattere in Umbria la pandemia da Covid. Una scelta già fatta in altre regioni per rafforzare la task-force sanitaria sul territorio in particolare. L'interrogazione è arrivata in consiglio regionale a firma del capogruppo del Pd Tommaso Bori dove si spiega che il medico veterinario sia “portatore di esperienze nella gestione delle misure sanitarie e divprevenzione sul campo”.

“Il medico veterinario come professionalità strategica per combattere la pandemia attraverso il contact tracing. Per questo la sua figura va inserita nei bandi regionali e va anche considerata al tavolo di crisi regionale. Per interrompere la catena di trasmissione di Covid19 – spiega Bori – oltre a isolare e trattare ogni caso sospetto di infezione, è fondamentale fare una ricerca tempestiva e accurata di tutte le persone che possono esserestate esposte al caso durante il periodo di contagiosità. In questo quadro,è opportuno considerare la medicina veterinaria preventiva, che assume nelloscenario odierno una grande importanza perché fornisce gli strumenti perpoter indagare fattori di rischio e cause di malattia, strumenti di indagineepidemiologica in corso o malattie a trasmissione alimentare, al fine di garantire una sorveglianza epidemiologica continua”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento