menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cresce la legge anti-spreco: cibo, farmaci e prodotti senza glutine alle famiglie in difficoltà

La Legge anti-spreco sugli alimenti, sui prodotti non "alimentari" e sui farmaci, in corso di studio in Terza Commissione a Palazzo Cesaroni,  si arricchisce anche di un altro importante tassello: anche i cibi senza glutine e gli "alimenti a fini medici speciali” e  quelli “senza glutine”. L'emendamento approvato porta la firma del Movimento 5 Stelle. 

La proposta di legge, originata da due diversi atti sullo stesso argomento (presentati dal consigliere Squarta di FDI e dai consiglieri Rometti-SeR e Casciari-PD), vuole ridurre gli sprechi alimentari e la produzione di rifiuti, in conformità ai principi dell'economia circolare, in ciascuna delle fasi di produzione, distribuzione e somministrazione di prodotti, recuperando le eccedenze alimentari, i prodotti non alimentari e quelli farmaceutici e distribuendoli a fini di solidarietà sociale. La norma finanziaria di questo atto sarà predisposta con la presidente della Giunta regionale, Catiuscia Marini, nella prossima seduta di Commissione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento