rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Politica

Verso le elezioni del 25 settembre, Italia Sovrana e Popolare anche in Umbria: "Contro l'obbligo vaccinale e fuori dall'Europa"


Italia Sovrana e Popolare sbarca anche in Umbria sia alla Camera e al Senato avendo raccolto le firme - 1200 - e le liste dei candidati sono state tutte validate dalla Corte di Appello di Perugia.  L'aggregazione, che annovera tra i principali partiti alleati il Partito Comunista di Marco Rizzo, Ancora Italia di Francesco Toscano, Riconquistare l'Italia di Stefano D'Andrea e Azione Civile di Antonio Ingroia, correrà quindi alle prossime elezioni politiche anche nella nostra fdbviond.

"Il 25 settembre - hanno affermato Giuseppe Gasparri e la candidata alla Camera dei Deputati, Claudia Castangiaanche - in Umbria sarà possibile votare per l'unica vera alternativa ai  soliti partiti che ci hanno portato solo crisi economica e povertà, green pass e tagli alla sanità, guerra e sanzioni che colpiscono il nostro popolo con bollette esorbitanti e carovita".

La lista è dichiaratamente anti-europea; i punti salienti del programma sono: l’uscita del Paese dall’Unione europea e dalla Nato, lo stop a ogni obbligo vaccinale, la fine delle sanzioni alla Russia e all’invio di armi in Ucraina, salario minimo a 1.200 euro al mese, e una lotta serrata alla mafia e alla corruzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso le elezioni del 25 settembre, Italia Sovrana e Popolare anche in Umbria: "Contro l'obbligo vaccinale e fuori dall'Europa"

PerugiaToday è in caricamento