menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patrimoniale sì o no? Cucinelli ad un Giorno da Pecora: "Sì, farò tutto quello che il mio governo mi chiede"

E promuove il Governo Conte più per lo stile che per le decisioni prese ad oggi

Brunello Cucinelli, l'uomo d'oro del cachemire made in italy, nonchè imprenditore-filosofo, ancora una volta fa notizia andando decisamente contro-corrente rispetto ai suoi colleghi e ai ricchi finanzieri di casa nostra. Alla nota trasmissione Rai, un Giorno da Pecora, ha risposto ad una domanda molto spinosa politicamente parlando:  "Favorevole o contrario sulla patrimoniale?" «Se la mettono io sono il primo, non c'è nessun problema, noi dobbiamo riequilibrare il profitto e il dono, questo è il grande tema della vita. Bisogna trovare equilibrio tra profitto e dono, così si vive meglio».

Di fatto Cucinelli approva il governo Conte più per i modi garbati borghesi che per le ricette imposte al Paese. «Voglio fare tutto quello che il mio governo mi dice, poi a volte le cose mi piacciono di più e a volte di meno, ma io credo nello Stato. In questo momento l'arroganza non è forte e io a amo quando non c'è arroganza, specie in un momento come questo». Secondo lei chi ha di più può anche dare qualcosa di più? Cosi ha risposto Cucinelli: «Questo sicuramente, lo penso fino in fondo, bisogna ricercare il giusto profitto tra dono, così si vive meglio».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento