rotate-mobile
Politica

Patrimoniale sì o no? Cucinelli ad un Giorno da Pecora: "Sì, farò tutto quello che il mio governo mi chiede"

E promuove il Governo Conte più per lo stile che per le decisioni prese ad oggi

Brunello Cucinelli, l'uomo d'oro del cachemire made in italy, nonchè imprenditore-filosofo, ancora una volta fa notizia andando decisamente contro-corrente rispetto ai suoi colleghi e ai ricchi finanzieri di casa nostra. Alla nota trasmissione Rai, un Giorno da Pecora, ha risposto ad una domanda molto spinosa politicamente parlando:  "Favorevole o contrario sulla patrimoniale?" «Se la mettono io sono il primo, non c'è nessun problema, noi dobbiamo riequilibrare il profitto e il dono, questo è il grande tema della vita. Bisogna trovare equilibrio tra profitto e dono, così si vive meglio».

Di fatto Cucinelli approva il governo Conte più per i modi garbati borghesi che per le ricette imposte al Paese. «Voglio fare tutto quello che il mio governo mi dice, poi a volte le cose mi piacciono di più e a volte di meno, ma io credo nello Stato. In questo momento l'arroganza non è forte e io a amo quando non c'è arroganza, specie in un momento come questo». Secondo lei chi ha di più può anche dare qualcosa di più? Cosi ha risposto Cucinelli: «Questo sicuramente, lo penso fino in fondo, bisogna ricercare il giusto profitto tra dono, così si vive meglio».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrimoniale sì o no? Cucinelli ad un Giorno da Pecora: "Sì, farò tutto quello che il mio governo mi chiede"

PerugiaToday è in caricamento