Politica

La Regione pronta a finanziare 265 famiglie per abbattere le barriere in appartamenti e case private

L'assessore Melasecche: "Non ci sono scadenze sui tempi di presentazione delle domande da parte dei cittadini, i quali possono richiedere i contributi in qualsiasi momento presso la sede del Comune"

La Giunta Regionale, su proposta dell’assessore alle politiche abitative Enrico Melasecche, ha deliberato il fabbisogno economico per l’anno 2019-2020, riferito alle nuove domande di contributo per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati. “Il fabbisogno per l’anno in corso ammonta a 1.130.061,98 euro relativo a 265 domande – ha illustrato l’assessore -, ed è calcolato sulla base delle richieste che ogni singolo Comune ha trasmesso alla Regione, tenendo conto delle domande prodotte dai cittadini nei precedenti dodici mesi fino alla data del 31/3/2020. Non ci sono scadenze sui tempi di presentazione delle domande da parte dei cittadini, i quali possono richiedere i contributi in qualsiasi momento presso la sede del Comune dove hanno la dimora. Il 31 marzo di ogni anno i Comuni inviano i propri fabbisogni economici alla Regione che inoltra al Ministero delle Infrastrutture la richiesta del finanziamento”.

Ma la Regione attende ancora i soldi dal Ministero delle Infrastrutture per l’ultima parte del precedente finanziamento pari a 3,6 milioni di euro. "Appena verrà accreditata alla Regione, provvederemo a girarla ai Comuni a beneficio delle domande presentate dai cittadini prima dell’annualità 2019-2020”: ha concluso l'assessore. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione pronta a finanziare 265 famiglie per abbattere le barriere in appartamenti e case private

PerugiaToday è in caricamento