menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio al grande Marco, i ricordi di Romizi e il saluto della Marini

"Uomo coraggioso e combattivo, dalla profonda onestà intellettuale. La politica, e non solo, perdono un protagonista della storia del nostro Paese". Queste le parole del sindaco di Perugia, Andrea Romizi, dopo la scomparsa di Marco Pannella. Lo stesso Romizi qualche tempo fa aveva avuto un incontro con Pannella, in visita a Perugia. "Porto con me un ottimo e cordiale ricordo di quell'incontro, è stato piacevole parlare con lui. Uno degli insegnamenti che Pannella ci lascia è quello di non arrendersi mai e di condurre le proprie battaglie con onestà. E' per questo che è  stato rispettato e  apprezzato anche da chi non sempre condivideva  le sue idee. Alla famiglia ed al movimento radicale va il cordoglio dell'amministrazione comunale".

Cordoglio e ricordi anche dalla Presidente Catiuscia Marini. "Ciao a Marco Pannella. Ero una ragazzina quando l'ho visto a Todi, amico di Piero Dorazio ....grazie al suo impegno determinato ha fatto avanzare i diritti civili di questo paese. Per il divorzio per una legge di disciplina sull'IVG, per l'ambiente, per i diritti dei detenuti, per far avanzare una cultura pacifista, per affermare la dignità degli individui, per la lotta alla fame nel mondo.I suoi digiuni, radio radicale, la cultura ghandiana....e tanto altro ancora... Grazie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento