rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Politica

Elezioni suppletive in Umbria per il Senato: eletta Valeria Alessandrini, centrodestra oltre il 53 per cento

In una competizione elettorale in piena emergenza coronavirus e dove ha votato solo il 14,5 per cento, male ancora una volta il centrosinistra e si attesta all'8 per cento il Movimento 5 Stelle

In una strana competizione elettorale, in piena emergenza da coronavirus e per giunta nel giorno del drammatico decreto del governo anti-contagio, il centrodestra ha ancora stravinto in Umbria eleggendo Valeria Alessandrini al Senato nel collegio di Umbria 2 (Terni, Narni, Foligno, Spoleto, Norcia, Todi e altri comuni sotto i 15 mila abitanti di entrambe le province) che era stato della presidente della Giunta regionale Donatella Tesei.

Alessandrini, una delle più votate in quota Lega alle ultime Regionali. in provincia di Perugia ha staccato di 22 punti in percentuale la rivale diretta appoggiata dal Pd e Sinistra Maria Elisabetta Mascio (56% a 34%). Al terzo posto il candidato del Movimento 5 Stelle Roberto Alcidi con l'8 per cento. Più equilibrato lo scontro in provincia di Terni, se così si può dire: 51 per cento contro il 41 per cento. Ha votato soltanto il 14,5 per cento (comunque una delle percentuali più alte in Italia alle elezioni suppletive) che in elettori si traduce in 44.580 elettori. 

RISULTATI DEFINITIVI UMBRIA 2 

VOTO A FOLIGNO - SPOLETO E TODI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni suppletive in Umbria per il Senato: eletta Valeria Alessandrini, centrodestra oltre il 53 per cento

PerugiaToday è in caricamento