rotate-mobile
Venerdì, 29 Settembre 2023
Politica

Twitter, è umbro il finto @GianniKuperlo che ha sbancato sul web e nei giornali

Ha ingannato molti, moltissimi. Dai giornalisti agli stessi fan del Pd che lo hanno seguito e ripreso nonostante fosse chiaro l'intento ironico. Tutto ed esclusivamente targato 100% Umbria. Ecco chi è il buontempone di casa nostra

E’ ormai approdato su tutti i talk show politici. Da Ballarò a La7Tv. Giovanni Cuperlo, meglio conosciuto come Gianni Cuperlo, ha iniziato la sua scalato nel mondo telematico. Ma c’è chi prima di lui lo ha fatto approdare su Twitter. Senza se e senza ma. Un fake irriverente e geniale che ha ingannato inizialmente giornalisti, politici e forse lo stesso Cuperlo. Tutto ed esclusivamente targato 100% Umbria.

Solo la presentazione è tutto un programma: “Socialdemocratico, aspirante segretario PD. Intellettuale progressista, condottiero alla dittatura del FAKEariato. Leggo libri, non smacchio giaguari”. Presentazione  che evidentemente funziona, perché con i suoi 5.015 follower Gianni Kuperlo, questo il nome del fake, è più seguito dell’originale.  

Ma di chi è la mano che posta twitter alla velocità di un razzo, sembrando una mente senza fondo? Le sue iniziali sono D.A. - ci ha chiesto di evitare troppa pubblicità una volta contattato - ed è giovane, colto e amante del the, ma solo di quello di qualità e possibilmente verde, anzi senza possibilmente, solo the verde. Ricercatore, classe 1981 e amante della buona musica. Vive sulle rive del Trasimeno. È un ragazzo dalla mente inquieta che non riesce mai a stare fermo e da qui l’idea di creare questo fake. Si diverte? No, ne va proprio orgoglioso, tanto da sbellicarsi dalle risate ogni qual volta che si rende conto del suo successo nel social network. Un successo che ha attirato l’attenzione anche di Andrea Scanzi che gli ha dedicato un articolo.

E come non farlo leggendo “Tra le mie priorità, la riforma di Farmville: introduzione di cooperative agricole. #PD” o “Compagni, abbiamo raggiunto 5000 follower! Abbiamo numeri per chiedere riforma: che i follower si chiamino compagni! #pd”. Si diverte un po’ con tutti: “Sto ascoltando un classico di Battisti: un D'Alema per amico. #pd”, anche Berlusconi non viene lasciato da parte: “Compagni: ho scoperto la formula della cera di #Berlusconi . 1/3 di Teletubbies, 1/3 di Nosferatu, 1/3 di Dudù”. E poi Renzi: “Sono tutti rottamatori col cool degli altri”. Insomma a questo punto che la dittatura del Fakeariato abbia inizio, libera espressione di cittadini irriverenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Twitter, è umbro il finto @GianniKuperlo che ha sbancato sul web e nei giornali

PerugiaToday è in caricamento