rotate-mobile
Politica Centro Storico / Piazza Italia

Caccia, i rappresentanti della terza commissione: "Siamo soddisfatti"

I rappresentanti della terza Commissione sono soddisfatti per le modifiche relativa al calendario venatorio che ripristina la preapertura della caccia il 4 Settembre

Sono soddisfatti i rappresentanti della III Commissione per le modifiche apportate al calendario venatorio recentemente approvato dalla Regione Umbria:  "accolte quasi tutte le nostre richieste. Reintrodotta la pre-apertura, fatta la riforma dei carnieri,  ed è stato riportano il colombaccio tra gli uccelli cacciabili dal 18 settembre. Come per la sismica e la sicurezza, la Provincia dimostra di essere un ente non solo utile ma fondamentale".

La regione  ha incassato delle modifiche fondamentali della proposta della Commissione presieduta da Luca Baldelli e ha presentato all'assessore Fernanda Cecchini una proposta unica sul calendario venatorio, come il ripristino della pre-apertura al 4 settembre, l’abolizione del carniere annuale con la riconferma dei limiti di cattura dell’anno passato per il carniere giornaliero e l’inserimento al 18 settembre della caccia al colombaccio, che era slittata in un primo momento al primo ottobre.

Il presidente Baldelli afferma che: "le nostre analisi hanno comportato modifiche importanti, come il ritorno in calendario della pre-apertura, la riforma dei carnieri e lo spostamento dell’inizio della caccia al colombaccio”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia, i rappresentanti della terza commissione: "Siamo soddisfatti"

PerugiaToday è in caricamento