L'OPINIONE Video-sorveglianza negli asili, Leonelli: "Non sono contrario, ma quel testo era lacunoso: ecco perchè"

Non ci sta il consigliere regionale del Pd a fare da bersaglio sui social dopo il rinvio in commissione della proposta del Movimento 5 Stelle e la bocciatura di quella della Lega. "Servono regole precise... non populismo vuoto"

uella dmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmddddd

“La Lega non si smentisce mai e dimostra di non avere alcun interesse a lavorare per il bene della cosa pubblica e dei cittadini umbri”. Così il consigliere regionale del Partito Democratico Giacomo Leonelli, che prosegue: “di fronte alla mozione del collega Fiorini (Lega) di prevedere l'incentivo per l'installazione di sistemi di videosorveglianza negli asili e nelle case di cura per gli anziani, ho semplicemente chiesto che venisse prima fatto un approfondimento con le forze dell'ordine e con i sindaci, visto che nella maggior parte dei casi si tratta di strutture pubbliche, per valutare se questo potesse effettivamente essere uno strumento efficace per risolvere un problema che tutti hanno a cuore”.

“Prima di prevedere nuove norme e spendere soldi pubblici, mettendo in campo strumenti magari inutilizzati – spiega ancora Leonelli – mi sembrava un passaggio utile. A questa mia semplice notazione mi sono sentito rispondere che tutelo coloro che maltrattano i bambini, un'affermazione inaccettabile che valuterò se portare all'attenzione delle autorità nelle sedi opportune”.

“Il dato politico – commenta Leonelli – è comunque quello che la Lega cerca solo di portare avanti azioni di propaganda politica, senza avere alcuna volontà di lavorare alla soluzione dei problemi e anteponendo sistematicamente i proclami, meglio se conditi da insulti gratuiti, o la ricerca della visibilità; l'auspicio è che prima o poi, utilizzando un termine caro al loro leader Salvini, ‘la pacchia’ finisca e i cittadini tornino a valutare”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento