menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strada per Pretola chiusa per frana, la Regione "scarica" il Comune di Perugia

L'assessore regionale alle Infrastrutture, Chianella: "La strada è Comunale, deve pensarci il Comune. E Calabrese eviti polemiche speciose e fuorvianti"

Chi deve sistemare la strada tra Pretola e Ponte Valleceppi, chiusa per frana? “Abbiamo appreso con sorpresa delle polemiche sollevate dall’assessore del Comune di Perugia, Francesco Calabrese, che chiama in causa la Regione in merito alla situazione della strada che collega le due frazioni di Pretola e Ponte Valleceppi, chiusa per un tratto. Calabrese non dice, infatti, che si tratta di una strada comunale e pertanto la manutenzione e la gestione spettano solo all’ente proprietario. Inoltre, i problemi di cui si parla non riguardano interventi sulla viabilità, ma interventi di mitigazione del rischio idrogeologico, trattandosi di un movimento franoso a monte della sede stradale. Nonostante questo, la Regione è impegnata a trovare soluzioni per risolvere le criticità legate ai dissesti che interessano l’intero territorio regionale”. È quanto afferma l’assessore regionale alle Infrastrutture, Giuseppe Chianella. “Questo Assessorato – sottolinea – si è da tempo attivato per reperire ulteriori risorse per finanziare interventi sulla viabilità regionale, da poter estendere anche ad alcune emergenze che si sono verificate su strade comunali”.

“A seguito degli eventi alluvionali 2012/2013 – precisa - abbiamo avanzato alla struttura di missione presso la Presidenza del Consiglio denominata ‘Italia Sicura’ la richiesta di inserimento della strada di Pretola nel programma nazionale contro il dissesto idrogeologico e nel contempo abbiamo programmato e finanziato risorse per sistemare i dissesti di via Ripa di Meana, ad oggi non completato, e quello ultimato di Viale Sant’Antonio. Pensiamo di aver dimostrato attenzione, attraverso fatti concreti e tangibili, nei confronti del capoluogo regionale e perciò la presa di posizione dell’assessore comunale è quantomeno ingenerosa”.


“C’è dunque la massima attenzione e il nostro impegno – conclude l’assessore Chianella – ma non si può dimenticare che la competenza sulla strada è del Comune di Perugia e che al Comune spetta di provvedere, individuando le risorse nel proprio bilancio, agli interventi di manutenzione straordinaria necessari. All’assessore Calabrese rivolgo l’invito a non alimentare polemiche speciose e fuorvianti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento