rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Politica

In casa Pd la pace è lontana, Leonelli su Fb: "Non ho promesso deleghe a Barberini"

Piccolo giallo in casa Partito Democratico dell'Umbria. Prima tutti convinti che l'ex assessore Luca Barberini avesse detto di no a ritornare sui suoi passi anche se con deleghe un po' inferiori rispetto a prima dello strappo con la Presidente Marini sulla sanità.

Ora arrivano le smentite dei diretti interessati. In primis il segretario regionale Giacomo Leonelli che è stato investito dai tesserati nello scomodo ruolo di paciere: "Smentisco le indiscrezioni riportate dalla stampa - ha scritto su F - per la quale avrei offerto a Luca Barberini altre deleghe ritenute  'contentini' per rientrare in giunta regionale (anche perchè le deleghe le assegna il presidente, non il segretario di partito)".

"Peraltro ove questo in futuro dovesse verificarsi sinceramente non comprenderei eventuali grida di 'scandalo': quando giocavo a calcio da bambino mi sarebbe piaciuto fare il centravanti. Era sicuramente il ruolo che dava più lustro. Ma se l'allenatore  mi chiedeva di giocare in difesa o a centrocampo per spirito di squadra ci giocavo. Ecco appunto, ritroviamo velocemente quello spirito di squadra". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa Pd la pace è lontana, Leonelli su Fb: "Non ho promesso deleghe a Barberini"

PerugiaToday è in caricamento