menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sisma Norcia, passa emendamento del leghista Briziarelli: "Fondi per la ricostruzione non saranno pignorabili"

Una protezione che arriva grazie all'approvazione della proposta del senatore umbro della Lega e del senatore marchigiano Giuliano Pazzaglini

Non potranno essere pignorati i contributi finalizzati alla ricostruzione post-sismica del Centro Italia. Una protezione che arriva grazie all'approvazione della proposta del senatore umbro della Lega, Luca Briziarelli e del senatore marchigiano Giuliano Pazzaglini. I due, molto soddisfatti, ribadiscono di aver scongiurato una ingiusta discriminazione tra i cittadini colpiti dal sisma del 2016 e quelli coinvolti nei terremoti del 2012 e del 2009, per i quali questa procedura era già in essere. 

"Nello specifico l'emendamento – hanno scritto i due senatori leghisti - prevede che le somme depositate su conti correnti bancari a tal fine attivati o intestati alla gestione del Commissario delegato o straordinario del Governo per la relativa ricostruzione, nonché i contributi e ogni ulteriore risorsa destinata al finanziamento degli interventi inerenti alla ricostruzione pubblica o privata, all’assistenza alla popolazione e alla ripresa economica dei territori colpiti, non siano soggetto a procedure di sequestro o pignoramento e, in ogni caso, a esecuzione forzata in virtù di qualsivoglia azione esecutiva o cautelare, restando sospesa ogni azione esecutiva e privi di effetto i pignoramenti comunque notificati".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento