Il premier Conte a Norcia tra scuola, terremoto e San Benedetto: "Accelerare la ricostruzione"

Il presidente del consiglio in visita all'Istituto Tecnico e Liceo Classico 'Roberto Battaglia' e poi tra le vie della città: "Per la Basilica previsto a giorni un sopralluogo di tecnici e ingegneri dell'Eni"

Una visita che Giuseppe Conte in qualche modo 'doveva' alla dirigente scolastica e agli studenti dell'Istituto Tecnico e Liceo Classico 'Roberto Battaglia' di Norcia, che qualche mese fa erano stati ricevuti dal premier a Palazzo Chigi: "Mi avevano spiegato di non avere abbastanza aule per fare lezioni e io gli promisi di impegnarmi per risolvere la situazione - ha ricordato il presidente del consiglio -. Abbiamo lavorato per assicurare il completamento di questa opera che doveva essere inaugurata a Pasqua ma purtroppo è sopraggiunto il lockdown".

L'appuntamento è stato così rimandato: "Questa è una comunità doppiamente sofferente e a loro ho voluto dedicare la mia prima uscita pubblica in una scuola. È una vicinanza che non vuole essere solo simbolica ma sostanziale mia personale, del governo e del Paese. La Scuola è momento di aggregazione e di rilancio e vogliamo ripartire da qui, da Norcia, per rilanciare anche la ricostruzione post sisma”.

Inevitabile affrontare questo tema, soprattutto dopo il confronto con nursini e turisti tra le vie della città di San Benedetto, E proprio accanto alla Basilica del patrono Conte ha annunciato: "Nei prossimi giorni ci sarà un sopralluogo da parte di tecnici e ingegneri di Eni, che hanno già lavorato per la Basilica di Collemaggio a L’Aquila per accelerare la ricostruzione della Basilica di San Benedetto, che non possiamo più vedere in queste condizioni. Sarà un momento molto importante, non solo per Norcia ma per tutto il cratere: dobbiamo offrire una prospettiva concreta per poter rimanere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco Nicola Alemanno ha poi donato al premier una pregiata copia della Regola di San Benedetto, molto apprezzata dal capo del governo: “Con la sua presenza a Norcia - ha detto il primo cittadino - il presidente ha voluto dare testimonianza tangibile di vicinanza concretizzando la promessa fatta ai nostri ragazzi e al contempo dare attenzione alla ricostruzione. Un impegno che vede le istituzioni, ad ogni livello, impegnate lavorare per far sì che quest territori possano essere ricostruiti al più presto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento