Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica

Scontro sulle scuole a prova di disabile in Umbria. Squarta attacca, Bartolini risponde

E' guerra di cifre tra la Giunta regionale dell'Umbria e il capogruppo di Fratelli d'Italia, Marco Squarta, attuale portavoce del centrodestra. Quest'ultimo veva denunciato un   di alcune criticità relative all’accessibilità dei disabili in molte scuole umbre. Con riferimento ad una indagine dell’Istat, sottolinea come “soltanto il 37,8 per cento delle scuole umbre è accessibile dal punto di vista delle barriere fisiche”. Nel sottolineare che "il dato umbro è peggiore rispetto alla media nazionale, che si attesta intorno al 49 per cento”, per Squarta sono anche “necessarie verifiche su solai e manutenzioni”.

L'assessoe Bartolini ha tirato fuori altri dati sulla situazione dell'Umbria.  "È di circa il 38 per cento del totale il numero di edifici scolastici in Umbria che oggi risultano 'accessibili' e, dunque, prive di barriere architettoniche. Un numero doppio rispetto a quattro anni fa. Un risultato che è stato possibile raggiungere - prosegue - grazie al lavoro svolto in questi anni, in direzione dell'abbattimento delle barriere architettoniche, non solo dalla Giunta regionale, ma anche da moltissimi amministratori delle Province e dei Comuni della nostra regione".

Secondo l'assessore, "in virtù di questo grande lavoro in Umbria è stato possibile migliorare notevolmente proprio l'accessibilità delle nostre scuole, e di abbattere le tante barriere fisiche che ne impediscono la piena fruibilità, soprattutto per quanti hanno disabilità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro sulle scuole a prova di disabile in Umbria. Squarta attacca, Bartolini risponde

PerugiaToday è in caricamento