Le sardine umbre prendono possesso di Piazza della Repubblica: "E' un successo"

Hanno risposto in migliaia all'appello anti-Salvini lanciato dagli organizzatori via social

Foto Bucaioni (Fb)

Le sardine dell'Umbria hanno preso possesso oggi pomeriggio Piazza della repubblica a Perugia. Da tutta la regione hanno risposto agli organizzatori che hanno lanciato da giorni l'appello sui social. La manifestazione è perfettamente riuscita: si parla di migliaia di cittadini ma il numero ufficiale o stimato non è stato ancora comunicato. Zero bandiere di partito, ma solo cittadini accumunati dalla lotta alla Lega e ai populisti in genere. In più oggi le sardine umbre sono scese in piazza in occasione della festa alla Città della Domenica per la vittoria della Lega in Umbria alle ultime regionali alla presenza di Matteo Salvini e della Governatrice Donatella Tesei.

Nella folla in Piazza della Repubblica anche molti bambini e giovanissimi con le famiglie. Clima di festa senza al momento nessun problema. Molto soddisfatti gli organizzatori umbri: "Siamo tantissimi, da qui parte l'opposizione in Umbria e nel resto del Paese contro il populismo, il sovranismo e il razzismo. Le sardine ormai sono diventate l'incubo dello Squalo Salvini".

VIDEO Sardine umbre in piazza della Repubblica, la signora si unisce alle danze

SARDINE-1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento