Biondi Recuperi, Comune e Arpa scrivono alla Regione: sorveglianza, selezione rifiuti e sicurezza

L'assessore Otello Numerini ha risposto all'interrogazione del capogruppo dei 5 Stelle Tizi. Il punto sulle misure da adottare

L'ennesimo rogo di rifiuti, con tanto di nube nera che si è alzata in cielo, alla Biondi Recuperi di Balanzano sta preoccupando e molto non solo i cittadini ma anche il consiglio comunale. Il capogruppo dei Movimento 5 Stelle Tizi ha interrogato la Giunta comunale sia su una potenziale delocalizzazione (dell'azienda) che sui provvedimenti presi per arginare altri incendi che sono forieri di inquinamento del territorio. 

L’assessore Otello Numerini ha fatto il punto sugli interventi e sulle richieste del Comune e di altri enti per mettere in sicurezza l'azienda e il territorio: "Il Comune di Perugia si è attivato scrivendo alla Regione: abbiamo chiesto l’attivazione della procedura in materia ambientale, ossia la diffida al gestore ad adottare misure complementari. Altra richiesta alla Regione è stata formulata da Arpa che ha invitato l’ente a diffidare la Biondi affinché metta in atto un sistema di sorveglianza del sito h24, implementi la procedura di accettazione dei rifiuti ed altro".

Nulla si può sull'obbligo di una delocalizzazione: "Per ciò che riguarda infine la delocalizzazione essa non è ascrivibile ad alcun istituto giuridico né tantomeno ad un potere ordinatorio del Comune implicando tale operazione scelte di carattere aziendale che esulano dalle competenze di sindaco e Amministrazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento