menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

LA DIRETTA DELLO SPOGLIO Elezioni comunali 2018: risultati in tempo reale dei municipi al voto

I risultati comune per comune, la proclamazione dei sindaci, i voti alle liste collegate

Clicca sulle città per il riepilogo dei voti ai candidati sindaci, alle liste collegate, la ripartizione dei seggi a fine spoglio. Le città al voto: SPOLETO, CORCIANO, UMBERTIDE, TERNI, TREVI, CANNARA, PASSIGNANO, MONTE SANTA MARIA TIBERINA. AFFLUENZA ALLE 12 - AFFLUENZA ALLE 19 - AFFLUENZA DEFINITIVA.

******** 

ore 11.39 - Riepilogo della tornata elettorale in Umbria del 10 giugno: l'affluenza è stata una delle più basse della storia intorno al 60 per cento. Vanno al ballottaggio Terni (Latini contro De Luca, centrodestra contro M5S), Spoleto (De Augustinis contro Laureti, centrodestra contro Pd più civici), Umbertide (Avorio contro Carizia, Pd contro Lega). Si torna alle urne tra 15 giorni in piena estate. Nei comuni sopra i 15mila abitanti vince al primo turno il sindaco Pd Cristian Betti. Passignano passa dal centrodestra al centrosinistra, nuovo sindaco Pasquali. Cannara al centrodestra con il sindaco Gareggia, Trevi confermato il sindaco ci centrosinistra Sperandio. Confermata la sindaca uscente di MonteSanta Maria Tiberina. 

Ore 9.57 - A Terni è ormai certo il ballottaggio tra Leonardo Latini (49, 19%) del centrodestra e il pentastellato Thomas  De Luca con un 25.12%. Questi gli altri risultati (non ancora definitivi, mancano due seggi su 129): Paolo Angeletti 14.96%; Alessandro Gentiletti 3.87%; Andra Rosati 3.23%; Emiliano Camuzzi 1.47%; Piergiorgio Bonomi 1,16%; Mariano De Persio 0.97%. 

Ore 9.53 - A Spoleto il ballottaggio del prossimo 24 giugno sarà tra i candidati Umberto de Augustinis e Camilla Laureti. Il risultato del primo turno delle elezioni amministrative: Umberto de Augustinis 37.21% (6680 voti); Camilla Laureti 33.95% (6094 voti); Maria Elena Bececco 25.53% (4584 voti); Maura Coltorti 3.31% (594 voti)

Ore 9.11 - A Terni sono stati scrutinati quasi tutti i seggi: ne mancano 2. Percentuale invariata per il candidato Latini (centrodestra) con un 49.19%. Thomas De Luca al 25.12% 

Ore 7.52 - Prosegue a rilento lo spoglio elettorale a Terni dove sono stati scrutinati 121 seggi su 129. Percentuali invariate:  appare ormai certo ballottaggio tra Latini (centrodestra) 49,23% e Thomas De Luca 24,96 % (ha rosicchiato qualche altro voto negli ultimi seggi arrivati),                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Ore 6.25 . Terni non ancora definitivo: 114 seggi su 129. Gli ultimi 15 seggi da scrutinare saranno fondamentali soprattutto per il candidato di centrodestra Latini che sta lottando per vincere al primo turno: 49,23%. Per il momento al secondo posto il ballottaggio ci va il candidato a sindaco Thomas De Luca 24,82%. Fuori dai giochi di potere per la prima volta nella storia  gli eredi del partitone comunista: il Pd. Il candidato  Paolo Angeletti è arrivato terzo con il 15,01 dei consensi. Uno o massimo due posti in consiglio comunale per i democratici. Disfatta storica. 

Ore 6,14 - Spoleto definitivo. Si va al ballottaggio tra 15 giorni anche alla città del Festival dei Due Mondi. Il centrodestra del candidato Umberto De Augustinis ha ottenuto il 38 per cento dei consensi. La sfidante di rincorsa sarà Camilla Laureti, centrosinistra 32,90%.  L'ago della bilancia sarà una candidata civica come Maria Elena Bececco che con le liste Spoleto Popolare e Alleanza Civica ha raggiunto il 25%. Fare un accordo con lei sarà fondamentale.

ore 6.05 - Umbertide definitivo: per la prima nella rossa cittidina dell'Altotevere si andrà al ballottaggio. Paola Avorio, Pd più civici, ha ottenuto il 25,43% conquistando la prima piazza. L'ultimo posto libero per il ballottaggio lo strappa con grande sofferenza Luca Carizia 21,68% che riuscito a tenere dietro l'ex sindaco Locchi e la sua pattuglia di civici arrabbiati: 19,54%. Male il 5 Stelle  solo il 12 per cento. Penalizzato dalla forte offerta politica civica o candidato a sindaco sbagliato?                                                                                                           

Ore  6 - Corciano definiivo: vince al primo turno il sindaco uscente Cristian Betti con il 55 per cento. Niente ballottaggio per FrancoTesti del cenrodestra che si ferma al 28 per cento. Male  il Movimento 5 Stelle che si ferma al 13 per cento.                        RIPRENDIAMO DIRETTA

Ore 3.17 - Terni: 49 su 129. Latini (centrodestra) al 47% contro il 25 per cento de 5 Stelle De Luca. L'ipotesi ballottaggio si fa sempre più evidente ma ancora mancano molti seggi e il maggioranza relativa è ad un passo per Latini.

Ore 3.09 - Corciano: 10 seggi su 22: praticamene a metà spoglio la coalizione di centrosinistra del candidato a sindaco Betti rimane stabilmente intorno ai 56 per cento. Non riesce il centrodestra di Testi a sfondare quota 30 per cento. Completamente fuori dai giochi i 5 Stelle che si attestano intorno al 14 per cento

Ore 2.19 - Corciano sei seggi scrutinati su 22. Betti si mantiene sopra il 56 per cento. 

Ore 2.07- A Cannara ha vinto Fabrizio Gareggia che ritorno alla guida del Comune dopo il commissariamento. Ha ottenuto il 41.5 pe cento dei voti  contro  Ortolani 34,31%                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       

Ore 1.56 - A Cannara appare ormai certa la vittoria di Gareggia, centrodestra, sindaco uscente. .                                                                                                                                                 

Ore 1. 50- Cannara due seggi su 4. Il sindaco uscente Gareggia resiste e al ritorno di  Ortolani. Più 10 punti. 

Ore 1.45 - Definitivo a Passignano  5 seggi su 5: come già detto, dopo i festeggiamenti Pd, Pasquali è il nuovo sindaco del comune lacustre. Alla maggioranza 8 seggi, al centrodestra di Moio solo 4 seggi. 

Ore 1.40 - Corciano 4 seggi 22. Cala Betti che dal 60 per cento arriva al 56 ma resta sempre altissimo. Il Movimento 5 Stelle si conferma terza forza al momento al 14 per cento. Il centrodestra di Testi sale al 26 per cento e spera ancora nel ballottaggio. Ma appare una missione imposribile

Ore 1.35 - Altri dati che confermato la vittoria di Pasquali    .e la sua lista di centrosinistra: quando mancano 3 seggi su 5 per Pasquali 65% contro il 35% di Moio. 

ORE 01.30 - Trevi dato definitivo: Bernardino Sperandio eletto sindaco con il 45,51%. La coalizione prende 8 seggi. Mentre Todini del centrodestra ottiene il 33 per cento (3 seggi). Movimento 5 Stelle al 21 per cento, ma fuori dal consiglio comunale. 

Ore 1.27 - Il dato della Lega a Terni è straordinario al momento: 30 per cento. Bene anche Fratelli d'Italia al 6,5. Forza Italia all'8%.

Ore 1.25 - A Terni sono stati scrutinati solo 7 seggi ma la tendenza appare chiara: il Pd, dopo i disastri amministrativi, è fermo con il suo candidato a sindaco al 14 per cento. Spetta al Movimento 5 Stelle il ruolo di antagonista del centrodestra con il vetto in poppa: Latini al 50% (centrodestra), De Luca 26% (M5S). 

Ore 1.21 - Arriva un primo dato da Cannara. Un seggio su 4. Avanti l'ex sindaco, commissariato, Fabizio Gareggia (appoggiato dal centrodestra) con il 48 per cento, ad una ventina di punti di distanza c'è il candidato a sindaco Propersi.

Ore 1.18 - Corciano solo due seggi su 22: Betti 60 per cento, il sindaco uscente potrebbe riuscire nell'impresa di evitare il ballottaggio. Il Pd a Corciano sembra non conoscere crisi: 37 per cento, come ai bei tempi. 

Ore 1.15 - Spoleto 2 seggi su 41 - E' avanti il centrosinistra guidato da Camilla Laureti al 40 per cento. Cinque punti dietro la coalizione di centrodestra di De Augustinis. Comunque è un testa a testa in quasi tutti i seggi secondo alcuni rumors che arrivano da Spoleto. Si andrà al ballottaggio al 99 per cento. 

Ore 1.13 - A Trevi il sindaco uscente Sperandio è ad un passo dalla riconferma: è avanti di 12 punti rispetto al candidato del centrodestra e mancano solo 2 seggi alla fine allo spoglio. 

Ore 1 - Sezioni sindaco: sezioni 3 / 129 - A Terni si rafforza il centrodestra che ha messo nel miniro quota 50+1 per evitare il ballottaggio. Latini al 44,78%. Secondo posto per il centrosinistra con il 20 per cento. Voto alle liste boom 

Ore 00.39 - Secondo seggio su 11 a Trevi: aumenta il divario tra centrosinistra e centrodestra, i primi con Sperandia al 52%

Ore 00.36 - Primo seggio scrutinato a Corciano: vola il sindaco uscente Betti sopra il 50 per cento. 

Ore 00.33 - Chiuso scrutinio 3 seggi su 3 a Monte Santa Maria Tiberina: stravittoria d Letizia Michelini. 

Ore 00. 28. Primo seggio di Umbertide su 19 da scrutinare: testa a testa tra Carizia (centrodestra) e Avorio (Pd più civici). Movimento 5 Stelle al 16. Mentre l'ex sindaco Locchi sta ottenendo un ottma performance: 12%

Ore 00.24 - Il primo seggio ufficiale di Passignano conferma alla grande i numeri del Pd che è già in festa:  Pasquali 66,7% , Moio 33,21%

Ore 00.17 - Il comitato elettorale del centrosinistra che ha candidato a sindaco di Passignano, Sandro Pasquali, ha già iniziato i festeggiamenti. I dati in loro possesso - ufficiosi -  proietterebbero Pasquali alla poltrona di primo cittadino. Male il centrodestra del candidato Moio. 

Ore 00.15 - Trevi, primo seggio scrutinato: Sperandio 49,67% (centrosinistra), Todini 35,16% (centrodestra)

Ore 00.11 - A Monte Santa Maria Tiberina, appare ormai chiaro che il sindaco eletto è Letizia Michelini quando manco un seggio alla fine dello sfoglio.

Ore 00.08 - Primo seggio a Terni: una curiosità: Lega al 22.4%, il Pd al 14 per cento. 

Ore 00.06 - Primo seggio Terni: Latini 40% (centrodestra), Angeletti 24 per cento (Pd), De Luca il 16% (M5s)

Ore 00.05 - Secondo seggio scrutinato su 3 a Monte Santa Maria Tiberina: Letizia Micheletti 80,17%, Dario Maestri 19,82.

ORE 23.51 - Primo seggio scrutinato: a Monte Santa Maria Tiberina. Avanti Letizia Michelini al 72,38. 

Ore 23.48 - Affluenza: in provincia di perugia 62,41% contro il 67,81% precedenti elezioni. A Terni come detto affluenza addirittura sotto quota 60.

Ore 23.47 - Spoleto definitivo affluenza: votanti 60,51% contro 69,70. Come era nelle previsioni crollo anche a Spoleto di nove punti. 

Ore 23.46 - Terni definitivo affluenza: votanti 59,47% contro il 67,52 % del 2014. Meno 8 punti.

Ore 23.41- Passignano affluenza  finale: ha votato il 61,12% della popolazione contro il precedente del 72,09 per cento. Un crollo addirittura di 11 punti. 

Ore 23.30 - Umbertide definitivo affluenza: ha votato il 70,36% contro l 75,22%. Crollo di 5 punti. E voci parlano di astensione record a Spoleto  e Terni.

Ore 23.28 - Corciano definitivo affluenza: 57,91 per cento  contro il 55,95%: quasi due punti in più come previsto

ORE 23.23 - Cannara definitivo: 68,58% conto 74,92% dell'ultma tornata elettorale. Un tonfo di oltre 6 punti in percentuale.  E' sicuramente psa    Ore 23.19 - Dati ufficiosi: Corciano e Passignano sarebbero gli unici due comuni in controtendenza: la percentuale dei votati sarebbe molto più alto. 

Ore 23.17 - Arrivano i primi dati sull'affluenza e anche nei piccoli centri si registra un calo dei votanti: Monte Santa Maria Tiberina 71.04% contro il 74,35% del 2015. A Trevi ha votato il 63.50 contro il 66.88%. Nei comuni più grandi il calo toccherebbe anche meno 7 punti. Ma sono dati ancora ufficiosi.

Ore 23.13 - I comuni  che potrebbero andare al ballottaggio, perchè sopra i 15mila abitanti, sono Spoleto, Terni, Corciano e Umbertide. Se nessuno prenderà il 50% più 1 di voti si tornerà a votare tra due settimane in piena estate.

ORE 23.07 - Seggi chiusi in tutti i comuni dove si vota, Non ci sono stati particolari problemi ai seggi, secondo quanto riferito alla Prefettura. Le prime indiscrezioni parlano di un affluenza in leggero calo rispetto alle elezioni comunali passate. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento