menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifondazione contro tutti: "I comuni devono accogliere più migranti e pagarli se impiegati in lavori cittadini"

Il segretario regionale Enrico Flamini ha denunciato il clima di diffidenza e di scarsa collaborazione in Umbria per l'accoglienza di profughi e richiedenti asilo. "I Comuni hanno tutto da guadagnare in questa operazione di aiuto umanitario... ecco come"

"Anche nella nostra regione la maggioranza delle amministrazioni locali, per non essere accusate di “portare immigrati”, delega tutto alla gestione emergenziale del Viminale. E in questo modo si moltiplicano ipocrite lettere al prefetto e iniziative similari di lamentele inutili": il segretario regionale di Rifondazione Comunista, Enrico Flamini, critica la scarsa disponibilità delle amministrazione umbre ad accogliere un numero maggiore di rifugiati e richiedenti asili durante questa fase di emergenza sbarchi sulle coste del Paese. Per il segretario comunista ci dovrebbe essere un punto accoglienza ogni mille abitanti umbri come prevede il decreto legge del 10 agosto scorso. 

"Degli ormai “famigerati” 35 euro al giorno (a migrante ndr) - ha spiegato Flamini - nulla dovrà provenire dalle casse comunali che anzi avranno, se aderiranno, la possibilità di avere indirettamente incentivi tali da compensare alcuni vincoli dei patti di stabilità e la possibilità di assunzione di personale. Nonostante tutto, però, il luogo comune più usato anche da alcuni amministrazioni comunali della nostra regione è: «Facciamo fare ai migranti lavori “volontari” così si ripagano l’ospitalità». A questo ritornello così caro alle destre nostrane e, purtroppo, a certe amministrazioni di quel che resta del centrosinistra umbro, vogliamo rispondere che il lavoro va sempre pagato. Occorrerebbe, poi, che anche enti come quelli religiosi, votati all'ospitalità, ma refrattari anche a mettere in pratica le stesse parole di Papa Francesco, mettessero a disposizione i propri spazi. Tutto il resto è propaganda ed egoismo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento