Politica

Regionali 2015, Ricci consegna assegno ai perugini: "Taglierò 5 milioni di stipendi ai politici"

Il sindaco di Assisi continua la sua compagna elettorale in giro per l'Umbria. A Perugia consegnerà un assegno simbolico e spiegherà come far dimagrire la casta politica e poi rinvestire i denari per uscire dalla crisi...

Delle primarie del centrodestra non si hanno notizie né date, ma il sindaco di Assisi Claudio Ricci continua a fare la sua compagna elettorale in mezzo alla gente in vista delle Regionali 2015. Con il suo mini-bus raggiungerà Perugia il prossimo 10 gennaio in Piazza Italia. Qui consegnerà un assegno simbolico a tutti i perugini che vorranno parlare con lui di politica e programma.

Un assegno finto con la cifra di 5milioni di euro; la cifra è l'equivalente dei tagli alla politica, agli stipendi di assessori e consiglieri regionali in 5 anni di un suo eventuale Governo dell'Umbria. I 5 milioni di euro saranno destinati al sostegno delle imprese e famiglie in difficoltà nonché allo sviluppo delle attività giovanili.

"Si tratterà di una iniziativa - ha spiegato Ricci - che, più in generale, intende proporre l'utilizzo corretto e oculato delle risorse pubbliche con l'obiettivo, nei primi tre anni di governo regionale, di risparmiare il 10% (in parte corrente del bilancio) per ridurre le tasse e sostenere le imprese e il lavoro con progetti che saranno definiti insieme alle associazioni regionali delle categorie socio culturali ed economiche nonché i sindacati (si intende costituire, come metodo, un "comitato permanente" che collabori e consigli il Presidente e la Giunta in ogni scelta regionale)". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2015, Ricci consegna assegno ai perugini: "Taglierò 5 milioni di stipendi ai politici"

PerugiaToday è in caricamento