Piano Emergenza Umbria da 25 milioni di euro: nuovi mezzi, terapie intensive, ospedale da campo e Pantalla potenziato

L’Assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato a maggioranza il Piano di potenziamento della rete ospedaliera conseguente all'emergenza Covid19

Per fronteggiare la drammatica emergenza sanitaria determinata dalla pandemia di coronavirus (ed un suo potenziale ritorno di contagi da autunno) la Regione dell'Umbria ha messo in campo un piano di potenziamento della rete ospedaliera finanziato con quasi 26milioni di euro. Gli interventi sono stati orientati a raggiungere il numero di posti letto di terapia intensiva richiesto dal Ministero e all'ampliamento dei Pronto soccorso dei nosocomi umbri per i quali si è intervenuto anche riorganizzando gli accessi. 

La Regione ha previsto anche l'acquisto di 2 ambulanze di tipo A, costate 100mila euro ognuna  (soccorso avanzato provvisto di strumentazione per telemedicina), assegnate all'Azienda ospedaliera di Perugia per coprire l'area nord della regione e l'altra all'Azienda ospedaliera di Terni, operativa per l'area sud della regione. 

Nel piano approvato in consiglio regionale oggi è stata confermata la realizzazione del contestato dall'opposizione e sotto osservazione della Corte dei Conti, ospedale da campo, grazie al contributo di tre milioni di euro, disposto a favore della nostra Regione dalla Banca d'Italia, compatibile, secondo la maggioranza, con il Decreto ‘Rilancio’ dove si prevede una dotazione di posti letto mobili. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La relatrice del Piano, Eleonora Pace (Fratelli d'Italia) ha spiegato che per la struttura: "È stato scelto il centro ‘Umbria fiere’ di Bastia perché serviva un posto dove fare il collaudo. Se dovesse servire in caso di recrudescenza della pandemia sarebbe spostato nei pressi di un ospedale. Si tratta di una struttura che potrebbe risultare utile anche per altre emergenze, come un evento sismico”. L'opposizione, con emendamento, aveva chiesto di stralciare il progetto dell'ospedale da campo dal Piano ma è stato bocciato dall'aula. Mentre è stata votata all'unanimità la proposta di risoluzione riguardante l’ospedale di Pantalla per un piano di potenziamento. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento