Trasporti pubblici, Mancini: "Altri tagli? L'assessore nega, ma i sindacati sono preoccupati"

"Non vorrei che la comunicazione dei tagli alle corse venga resa nota solamente dopo la sottoscrizione degli abbonamenti"

Da una parte l'assessore regionale ai trasporti, Chianella, che ribadisce che dall'11 settembre saranno ripristinate tutte le corse degli autobus tagliate nel periodo estivo per la carenza di fondi necessari, dall'altra il capogruppo della Lega Valerio Mancini che invece parla di bluff e di tagli mascherati. Il leghista cita fondi sindacali che sarebbero "preoccupate per il futuro prossimo" del servizio. 

“Apprendo con sconcerto da fonti interne al mondo sindacale – ha dichiarato il Capogruppo Lega Valerio Mancini -  che sono invece in programma ulteriori tagli per circa 200mila chilometri al trasporto pubblico locale su gomma, sollecitati dagli uffici tecnici regionali, in  un quadro di rispetto dei vincoli di bilancio. Non vorrei che la comunicazione dei tagli alle corse venga resa nota solamente dopo la sottoscrizione degli abbonamenti, come tra l’altro è accaduto nel caso delle corse estive. Speriamo che non sia così, altrimenti saremo  costretti a rivolgerci alle associazioni di tutela dei consumatori e agli organi preposti, per denunciare l’ennesima vergogna della sinistra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mancini ha ricordato come l'ex Governo Lega-5Stelle ha inviato alla  "Regione circa 100milioni all’anno da destinare al settore dei trasporti e viene da  domandarsi come mai la Regione non sia mai riuscita a cofinanziare il trasporto pubblico locale, per il quale il fondo nazionale risulta non essere sufficiente”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento