Caos in Regione e sanità al tritolo, i sindacati alla carica: "Basta giochi di potere"

Cgil, Cisl e Uil dell'Umbria: "Incontreremo Leonelli, dobbiamo uscire dal pantano. Adesso"

“Basta con i giochi e i conflitti di potere, cominciamo a parlare dei problemi del nostro sistema sociosanitario e soprattutto delle soluzioni che possono essere messe in campo”. Cgil, Cisl e Uil dell’Umbria tornano a sollecitare l’uscita dalla “situazione di stallo che si è determinata con la crisi della Giunta Marini, in seguito alla vicenda delle nomine apicali in Sanità” perché questa – dicono i tre sindacati regionali - è “una fase in cui non sono ammessi ritardi o rallentamenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo da tempo indicato quali sono per noi le priorità di intervento – sottolineano i tre sindacati – dalla medicina di territorio, all’abbattimento delle liste d’attesa, dalle Case della Salute, al contenimento dei ticket, dalla domiciliarità, al monitoraggio del sistema degli appalti in sanità. Priorità che – concludono Cgil, Cisl e Uil - venerdì 18 marzo illustreremo al segretario regionale del partito democratico, Giacomo Leonelli, al quale ribadiremo, anche e soprattutto, la necessità di uscire al più presto dall’attuale pantano in cui è inchiodata la politica regionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 24 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Ordinanza Umbria-Marche: via libera alla mobilità tra comuni di confine tra le due regioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento