Mercoledì, 12 Maggio 2021
Politica

In mezzo alla tempesta perfetta (coronavirus), la coppia Tesei-Agabiti vara il bilancio per rilanciare l'Umbria: la scheda

Taglio agli sprechi, soldi in più per il trasporto pubblico (che comunque dovrà essere riorganizzato), risorse immediate da ri-investire principalmente sul rilancio dell’economia e su cultura e turismo

Taglio agli sprechi, soldi in più per il trasporto pubblico (che comunque dovrà essere riorganizzato), risorse immediate da ri-investire principalmente sul rilancio dell’economia e su cultura e turismo. E chiusa la polemica sui fondi per la protezione civile, fondamentale per il nostro territorio, che potrà operare e progettare anche per l'anno in corso. La coppia regionale, due donne che hanno anche stravinto nelle urne, Tesei(Presidente)-Agabiti(assessore al bilancio) hanno, insieme alla Giunta e gli uffici, forgiato il primo bilancio del nuovo corso in Umbria, dopo 50 anni di sinistra-centro. 

Un bilancio che ha rispettato tre parole chiave snellimento della macchina regionale, nessun aumento delle tasse e fondi mirati alle esigenze reali di imprese e aziende. Tutto questo in mezzo alla bufera perfetta: l'emergenza da coronavirus che sta bloccando l'Umbria e che necessità di risposte immediata da parte della Regione (date) ma che senza il sostegno vero (non briciole) del Governo rischia, l'emergenza, di diventare un abisso economico e un ulteriore motivo di spopolamento dell'Umbria. Dopo la revisione della spesa regionale, la coppia Tesei-Agabiti ha messo sul tavolo del rilancio regionale: 26 milioni di euro. Un buon o cattivo bilancio? Soltanto i dati del futuro prossimo potranno dirci se è promosso oppure bocciato. 

“Grazie ad una attenta analisi e ad una oculata spending review – ha dichiarato la presidente Donatella Tesei – siamo stati in grado di liberare risorse a sostegno, tra l’altro, di modernizzazione, economia, servizi, cultura, turismo, volontariato e sociale. Il primo passo intrapreso è stato quello di ridisegnare il funzionamento della macchina regionale, con il duplice scopo di efficientare la stessa e di liberare risorse”

IL NODO DEI TRASPORTI - Per quanto riguarda gli interventi di settore un impegno significativo è stato preso per il finanziamento del comparto trasporti con ben 7,56 milioni di euro aggiuntivi per 2020. Nel dettaglio ci saranno 6 milioni di euro in più per il Tpl su gomma, 1,3 milioni di euro per il mantenimento del collegamento alta velocità con Milano – a cui concorre il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia -, il rifinanziamento triennale, per 420 mila euro annui, della Carta Tuttotreno a favore degli studenti, e un contributo al Comune di Perugia di 500 mila euro annui (sempre per il triennio) per le spese di gestione del Minimetrò.

CULTURA E TERRITORI - Attenzione per le politiche culturali e al sostegno del sistema turistico, per il quale la Giunta ha già provveduto a rafforzare le risorse a disposizione chiedendo alla Commissione europea la rimodulazione dei Fondi europei a disposizione con il Por 2014/2020, ai quali si aggiungono ulteriori risorse pari a circa 500 mila euro per cultura e sport,  300 mila euro per la promozione del territorio e 120 mila euro per le attività sociali e formative degli oratori. 

UMBRIA-ITALIA: INVESTIMENTI - Dal lato degli investimenti, sono stati confermati nel triennio gli impegni assunti con il Governo per il rilancio e l’accelerazione degli interventi, per un totale di oltre 58 milioni di euro, oltre alle risorse a disposizione grazie ai Fondi europei. Sono stati inoltre assicurati gli accantonamenti ai fondi obbligatori per legge.

WELFARE - In ambito di politiche sociali: 180 mila euro per ciascuno degli anni 2020, 2021 e 2022 per le famiglie numerose. Confermato il cofinanziamento triennale per il sostegno al pagamento degli affitti, per 140 mila euro l’anno, il Fondo sociale regionale con 3 milioni e 618 mila euro annui e il Fondo per la non autosufficienza con 2,5 milioni nel 2020 e 2 milioni rispettivamente per il 2021 e il 2022.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In mezzo alla tempesta perfetta (coronavirus), la coppia Tesei-Agabiti vara il bilancio per rilanciare l'Umbria: la scheda

PerugiaToday è in caricamento