Regionali, la provocazione da destra. "Alleanza Pd-5Stelle magari anche in Umbria..."

Per qualcuno è uno sparacchio - destinato a modificare le previsioni sul voto in Umbria - ma per altri in realtà è una opportunità per fare chiarezza... e conquistare elettori. Il parere del senatore Zaffini

Per qualcuno è uno sparacchio - destinato a modificare le previsioni sul voto in Umbria - ma per altri in realtà è una opportunità per fare chiarezza e soprattutto evitare brutte sorprese per chi poi sarà chiamato a governare. Stiamo parlando della tanto invocata (dalla galassia della sinistra ad un pezzo dell'ex partitone) alleanza Pd-Movimento5Stelle sulla scia dell'accordo appena concluso a Roma per il Governo nazionale, il Conte Bis. Il senatore  e segretario regionale di Fratelli d'Italia, Franco Zaffini, auspica questo patto elettorale tra alleati-opposti. 

"Riguardo l’ipotesi di nuove alleanze regionali che riflettono il quadro politico nazionale l’accordo è assolutamente auspicabile in quanto produce una semplificazione del quadro politico ripristinando finalmente il bipolarismo - dice il segretario umbro del partito di Giorgia Meloni -. Cosi facendo non ci sarebbe più quel terzo partito a barcamenarsi tra chi governa e chi ha perso, a seconda della convenienza. Di certo questa operazione consentirebbe agli elettori di sapere in anticipo per chi votano senza correre il rischio, altissimo, di ritrovarsi a loro insaputa dinanzi ad accordi di palazzo che smentirebbero la preferenza espressa, realizzando quell’inganno che a livello nazionale si sta materializzando per la formazione del nuovo governo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Zaffini al potenziale coalizione rossa-gialla sarebbe una pietra tombale su Pd e Movimento 5 Stelle. "Non è difficile intuire da quale parte sta il vecchio e dove sta invece il nuovo. Gli umbri sono stanchi e sfiduciati per i troppi anni di Sinistra al potere, finora in questa regione troppe cose non hanno funzionato e non continueranno a farlo neppure con un po’ più di urlata onestà (il riferimento è ai 5 Stelle)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Battuta di pesca illegale nelle acque del Trasimeno: sorpresi con 150 chili di carpe e multati per 4mila euro

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

Torna su
PerugiaToday è in caricamento