menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco Ricci punta alla Regione: "Con me presidente politici a 2mila euro al mese"

Da quasi un anno il sindaco di Assisi ha iniziato la campagna elettorale per sfidare sia la presidente Marini oltre che il centrodestra: la proposta-promessa choc di Ricci... stipendi tagliati dell'80 per cento

Claudio Ricci è un personaggio di quelli austeri ed essendo il sindaco di Assisi si potrebbe dire, esagerando si intende, che sia un politico francescano e spartano. Ma nonostante questa premessa, fa lo stesso scalpore la sua ultima proposta pubblica con tanto di referendum popolare via web: ovvero, lo stipendio di presidente e consiglieri regionali dell'Umbria, in caso di sua vittoria nel 2015, non supererà i 2500 euro al mese contro gli attuali 7mila del Governatore e di 6mila per tutti gli altri.

Una riduzione choc dell'80 per cento che strizza decisamente l'occhio agli elettori ma allo stesso tempo renderà quasi impossibile qualsiasi alleanza con i partiti tradizionali molto sensibili sulla questione indennità. Ma Ricci è convinto che con due-tre sue liste civiche riuscirà a battere la Presidente Marini (centrosinistra) e che l'ex schieramento di appartenenza il centrodestra. 

LA PROPOSTA E I TEMPI - L'idea è quella diminuire le indennità del presidente e dei consiglieri regionali dell'80% sino ad un massimo di 2.000 euro al mese (come i Sindaci delle medie città sopra 15.000 residenti) con un tetto di 500 € al mese per i rimborsi spese. I soldi risparmiati andranno in un fondo per uscire dalla crisi economica e sociale.

Se il sindaco Claudio Ricci sarà eletto presidente dell'Umbria promette che entro 3 mesi, "il tempo tecnico di attuare la proposta", ridurrà le indennità dell'80% destinando il fondo a sostegni sociali per famiglie e persone indigenti nonché aiuto alle piccole imprese. Per votare basta mettere un mi piace sulla pagina facebook di Ricci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento