menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ipotesi del logo dei dissidenti di Forza Italia per Ricci

L'ipotesi del logo dei dissidenti di Forza Italia per Ricci

Regionali 2015, Ricci minaccia Forza Italia: "O stiamo insieme o nasce Forza Umbria"

In Campania l'altra Forza Italia, dissidenti e arrabbiati, ha preso già campo ed ha creato notevoli problemi a livello nazionale. Ora il candidato alla Presidenza regionale lancia un sasso nello stagno del centrodestra di casa nostra...

Nuovo scossone nel mondo politico dei moderati non intenzionati a morire di centrosinistra. E ancora una volta a darlo è il sindaco di Assisi, Claudio Ricci, che si è candidato alla guida della Giunta regionale per sfidare la Presidente Marini, il Movimento 5 Stelle e, se non si trova un accordo, anche il centrodestra, la sua coalizione di riferimento. Dopo le liste d'appoggio di Per l'Umbria Popolare e Umbria Civica, Ricci ha annunciato che potrebbe arrivare anche un Forza Umbria, sul modello di quella Forza Campania nata dai dissidenti di Forza Italia.

Una lista un po' minaccia, un po' appello al centrodestra a convergere unito sulla sua candidatura, l'unica al momento ad avere qualche possibilità di vittoria contro il centrosinistra e i grillini alle regionali del 2015. "Se la dirigenza, e i vertici, non ascoltano (ormai da tempo) - scrive Ricci chiaramente rivolgendosi al maggior partito di opposizione in consiglio regionale - sarà il popolo ad organizzarsi visto che con "il blocco moderato", insieme alle due liste civiche del candidato presidente Claudio Ricci (Per l'Umbria Popolare e Umbria Civica), si può vincere".

"Il popolo stavolta "prenderà in mano la situazione" - conclude Ricci - rispetto a chi, al costo di mantenere la propria posizione, sta ostacolando una forte possibilità di vincere per cambiare l'Umbria". Ricci potrebbe già contare sul Nuovo Centrodestra mentre resta forte il veto di Forza Italia che pensa ad un proprio uomo. Se il blocco dei moderati non sarà unito, l'attuale maggioranza regionale rischia l'ennesima vittoria facile,facile anche dopo l'incredibile sconfitta di Perugia". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento