rotate-mobile
Politica

Torna il sereno in casa Pd, Leonelli esulta: "Il reddito di inclusione è merito nostro, avanti così"

"L'introduzione del reddito d'inclusione é una vittoria del Partito Democratico, che quando è presente sui temi e sulle cose concrete, rinunciando a discussioni sterili su assetti ed equilibri, centra obiettivi importanti". Esulta il segretario regionale del Partito Democratico, Giacomo Leonelli, che è stato il suggeritore per l'introduzione di un reddito di inclusione per dare respiro e formazione professionale sia alle famiglie che ai lavoratori o lavoratrici che hanno perso il lavoro e quindi anche il reddito. Leonelli esulta anche perchè finalmente la macchina regionale - guidata dal centrosinistra - è tornata a sfornare idee per l'Umbria smettendo per il momento di litigare su nomine e sulla gestione della ricchissima sanità. 

"La proposta del Pd contro le povertà e per un patto delle opportunità, 10 milioni per coloro che vogliono rimettersi in gioco - spiega Leonelli - è stata partecipata in direzione, nei circoli e nelle piazze dell'Umbria, con centinaia di questionari compilati. Una scommessa coraggiosa e un risultato raggiunto grazie a un metodo che mette in testa i temi, i progetti e le strategie per il futuro dell'Umbria. Ora, con la stessa ambizione e seguendo lo stesso metodo di lavoro, ci occuperemo, a partire dall'11 aprile, di rifiuti, per un nuovo e ambizioso progetto regionale; e a fine mese metteremo al centro la questione trasporti, dando la giusta centralità al tema aeroporto, con l'obiettivo di fare il bene dell'Umbria e di incidere sulle strategie per lo sviluppo della regione".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il sereno in casa Pd, Leonelli esulta: "Il reddito di inclusione è merito nostro, avanti così"

PerugiaToday è in caricamento