menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiude il punto nascita di Assisi, Ricci contro la Marini: "Dopo questa...dimettiti subito"

Tutto pronto per la serrata del punto nascita dell'ospedale di Assisi. E arriva la rottura tra il super-sindaco di Assisi e la presidente Marini: torna il dualismo in vista delle regionali 20015

Il 30 giugno chiuderà il punto nascita dell'ospedale di Assisi dopo la delibera con atto dirigenziale di Regione e Asl 1. Una decisione che desta polemiche e molte perplessità anche perchè il punto nascita di Assisi ha anche toccato recentemente 700 nati all'anno ed è considerato un ottimo servizio sanitario tanto da aver attirato genitori anche da altri territori. Il sindaco Claudio Ricci ha ribadito che è "inaccettabile" e  fuori da "ogni logica anche etico culturale ( 24 ore prima il sindaco si era appellato a Papa Francesco e al Ministro della Sanità per segnalare che, senza punto nascita, non potranno più nascere ad Assisi bambini e bambine di nome Francesco e Chiara).

Da domani mattina gli avvocati, già contattati dall'amministrazione comunale, predisporranno il ricorso al TAR Umbria: "Abbiamo svolto manifestazioni, raccolto oltre 2500 firme, occupato il Consiglio Regionale e l'ospedale ma "tutti hanno fatto finta di non sentire per questo credo - ribadisce Ricci - che il presidente della Regione Umbria (con delega alla Sanità), vista la gravità oggettiva e simbolica della decisione, per Assisi e l'Umbria, dovrebbe dimettersi". Una presa di posizione molto forte e che va a cancellare quelle voci che volevano il movimento politico di Ricci - ormai su base regionale - pronto ad allearsi nel 2015 con il centrosinistra per le prossime regionali  

Il sindaco parla di rapporti ormai interroti e , in modo ancora più convinto, si candiderà alla presidenza della Regione proprio per tutelare i piccoli ospedali dell'Umbria, valorizzarli e meglio integrali con quelli grandi nonché proporre un sistema misto (pubblico, privati e associazioni) per ottimizzare i costi, migliorare la qualità e l'umanizzazione della cura 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento