rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Primarie Pd, Affluenza alle 12,30 intorno al 15 per cento

Non ci sono state file ai seggi dalla mattina per scegliere i candidati del Pd

 Le file non ci sono e dai vertici organizzativi del Pd, in primis Antonello Chianella, arriva però un moderato ottimismo sull'affluenza finale per queste primarie per scegliere una parte dei candidati alla Camera e al Senato. Ufficialmente il dato alle 12,30 in tutta l'Umbria si attesterebbe tra il 14-16 per cento; i conti sono in corso. Nel seggio del centro storico - uno tra i più frequentati per le primarie del 25 novembre scorso - hanno votato una quarantina di elettori (alle ore 12,30). In periferia l'andamento è leggermente superiore, ma neanche più di tanto.

Primarie Pd, aperti i seggi per elezioni 29 dicembre

"Il dato parziale dell'affluenza - ha spiegato Chianella a Perugiatoday.it - è in linea con le nostre previsioni fatte alla vigilia dove avevamo ipotizzato qualcosa come 30mila elettori". Al primo turno delle primarie votarono 77mila umbri. "E' vero ma c'era un fermento nazionale, votava tutto il centrosinistra e stavolta tra l'altro siamo a ridosso delle festività di fine anno. Siamo convinti che nel pomeriggio ci sarà una dinamicità nettamente maggiore ai seggi": ha concluso Chianella. Il termometro politico resta comunque caldo: su internet la campagna elettorale dei candidati umbri continua, come messaggi telefonici e chiamate dirette in queste ore stanno infuocando gli apparecchi.

E' c'è già chi nei seggi fa i conti dei potenziali posti a disposizione al netto del listino nazionale: su 7-8 possibili eletti Pd alle elezioni 2013 ben 4 (due al senato e due alla camera) in posizione sicura sono attribuiti al nazionale, restano dunque 3-4 bonus elettivi ancora da assegnare. Ovviamente da dividere tra i candidati in corsa tra Perugia e Terni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd, Affluenza alle 12,30 intorno al 15 per cento

PerugiaToday è in caricamento