menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Speciale Primarie Pd - Umbria: come e quando si vota, i seggi

In tutta la regione saranno attivi 259 seggi: 197 in provincia di Perugia, 62 in provincia di Terni, 37 nel capoluogo e 16 a Terni

Fermento in casa del partito democratico in vista delle Primarie, dove – a contendersi la poltrona da segretario nazionale – ci saranno Orlando, Renzi e Emilio. “Il nostro auspicio è che si possa uscirne rafforzati e vogliamo dare un messaggio positivo, sia per la comunità sia per i nostri elettori”- spiega il segretario regionale del Pd, Giacomo Leonelli. “Con le primarie si si rafforzerà il leader che ne uscirà vincitore, ma anche il partito. "Queste primarie sono diverse rispetto al 2013, non solo per il clima politico: allora avevamo un orizzonte molto lungo. Ora invece è breve, visto che queste primarie cadono a pochi mesi dalle prossime elezioni".

"Le tensioni passate ora si sono scaricate ed ora abbiamo bisogno di rafforzare anche il Pd dell’Umbria. Dobbiamo inoltre prepararci per alcuni appuntamenti fondamentali come le amministrative del 2019”. "Speriamo che sia una giornata di festa e partecipazione per il Pd - conclude- e per tutti coloro che hanno deciso di rafforzare l'unico progetto democratico per davvero. "Basta vedere come vengono prese le decisioni nel M5S o in Forza Italia per renderci conto come siamo sempre più soli nel chiamare gli elettori a decidere per il proprio leader" 

Intanto, secondo i dati del Partito Democratico, dopo le tensioni interne vissute in questi ultimi mesi pare che ci sia stato un segnale di fiducia: “Abbiamo avuto il 30% in più di iscritti rispetto all’anno scorso” – sottolinea il segretario regionale, il nostro obbiettivo è uscire più forte di prima, ma abbiamo bisogno del voto dei cittadini e della partecipazione, speriamo che in Umbria ci sia una risposta positiva”.

I numeri In tutta la regione saranno attivi 259 seggi, 197 in provincia di Perugia, 62 in provincia di Terni, 37 nel capoluogo e 16 a Terni. I volontari saranno 1500, sparsi per i vari seggi dell’Umbria e si voterà dalle 8 del mattino alle 20 di sera.

Come si vota Domenica 30 aprile dalle 8 alle 20 i simpatizzanti e gli iscritti al Partito Democratico  potranno recarsi nel proprio circolo di riferimento che è collegato al seggio dove si vota per le elezioni  amministrative e nazionali e potranno esprimere la loro preferenza per il candidato alle Primarie del Pd, versando due euro. Potranno votare anche i 16enni e gli stranieri con permesso di soggiorno che si sono registrati entro le 18 di ieri - giovedì 27 aprile - nel sito primarie 2017.

Per le popolazioni terremotate c'è una delibera della commissione nazionale per il congresso che consente alle persone che sono fuori sede di poter votare nei comuni dove sono ospiti. Non possono votare coloro che non hanno la tessera elettorale, chi è fuori sede  non si è pre - iscritto al sito delle Primarie e chi è riconosciuto come rappresentante politico di altri partiti o movimenti. 

I tre coordinatori regionali per le mozioni sono: Valeria Cardinali per Orlando, Domenico De Marinis per Emiliano e Marco Gambuli per Renzi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento