rotate-mobile
Politica

REGIONE Più sicurezza nei comuni: ecco cosa la Regione è pronta a finanziare. Confermato il Patto per Perugia e un fondo per le vittime

Un bando regionale sulla sicurezza da 180mila euro che andranno a finanziare le proposte presentate dai comuni finalizzate a migliorare la sicurezza urbana integrata, con un contributo regionale del 75% e un cofinanziamento a carico degli enti locali del 25%. E' questo uno degli aspetti più importanti del Piano regionale sulla sicurezza urbana che ha ottenuto il primo via libera dalla Prima commissione del consiglio regionale. Gli obiettivi sono: il miglioramento dell’efficienza delle sale operative della polizia locale, il loro collegamento con quelle delle forze di polizia, lo sviluppo di sistemi innovativi di comunicazione, l’introduzione  di nuove tecnologie, il recupero collettivo degli spazi pubblici e la dissuasione della microcriminalità, lo sviluppo di sistemi di videosorveglianza e telesoccorso. Nel piano sicurezza urbana c'è la riconferma dei patti per la sicurezza di Perugia e Terni, rispettivamente con 35mila e 25mila euro sia per il 2023 che per il 2024. Infine un fondo di 15mila euro a sostegno a livello sociale e sanitario delle vittime di criminalità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

REGIONE Più sicurezza nei comuni: ecco cosa la Regione è pronta a finanziare. Confermato il Patto per Perugia e un fondo per le vittime

PerugiaToday è in caricamento