menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugina, i "Baci e Cazzotti" dei Giovani Democratici: "La loro battaglia è la nostra battaglia"

Presidio davanti ai cancelli di San Sisto: "La storia della Perugina è la storia di Perugia e i suoi lavoratori sono la spina dorsale"

Riceviamo e pubblichiamo la nota dei Giovani Democratici sulla vertenza Perugina e sulla mobilitazione davanti ai cancelli della fabbrica

****

In questi giorni l’intera comunità umbra segue con apprensione gli sviluppi sulla Vertenza Nestlè-Perugina. Il recente annuncio da parte della multinazionale di 340 esuberi getta nell’incertezza centinaia di lavoratrici e lavoratori, oltre ad essere in pieno contrasto con l’accordo siglato appena un anno fa tra l’azienda e le rappresentanze sindacali che prevedeva non solo il rilancio della fabbrica perugina attraverso Il Bacio come “global brand”, ma addirittura un piano di riassorbimento esuberi. 

Questo accordo è stato oggi completamente disatteso. Per questo motivo come Giovani Democratici dell'Umbria saremo al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori nel presidio convocato giovedì 27 luglio davanti ai cancelli della fabbrica, annunciato parallelamente a 8 ore di sciopero per la stessa mattinata. 

La storia della Perugina è la storia di Perugia e i suoi lavoratori sono la spina dorsale che sorregge il sempre più fragile tessuto industriale del territorio, un patrimonio di competenze e professionalità su cui rifondare lo sviluppo economico del futuro. L’Umbria non può fare a meno delle storie che l’hanno resa grande nel mondo: la difesa della Perugina e dei posti di lavoro è una lotta finalizzata al domani e deve essere una priorità non solo per Perugia ma per tutta la nostra regione. 
Rivolgiamo un appello a tutta la cittadinanza, alle Istituzioni, alle associazioni, affinché si uniscano insieme a noi a sostegno delle lavoratrici e dei lavoratori che in queste ore si stanno mobilitando.

Perché la loro battaglia è anche la nostra battaglia, perché non devono essere lasciati soli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento