L'assessore con tessera Sel vota alle primarie Pd e firma l'appello democratico

Alle urne per le primarie (non di coalizione)di Perugia se ne sono visti tanti: infiltrati di Forza Italia, ex candidati a sindaco dell'opposizione ma anche l'assessore Ferranti che ha votato nel seggio di Casa del Diavolo....ma una iscritta di Sel può sottoscrivere un appello (obbligatorio) pro-Pd?

Ha fatto scalpore la voce, notizia del voto alle primarie dell'ex candidato a sindaco del centrodestra - candidato 10 anni fa - Gianluigi Rosi (il diretto interessato né conferma né smentisce) del 2 marzo per scegliere il candidato a sindaco del Pd. Comunque Rosi non ha nessuna tessera come verificato da Perugiatoday.it

Su facebook impazzava la notizia anche per la paura di presunte truppe cammellate del centrodestra pronte ad inquinare le urne. Come sempre invece è passata sottotono la notizia - il potere delle maggioranza  - che l'assessore Monia Ferranti abbia votato alle primarie che non erano di coalizione - come detto dal segretario democratico Francesco Giacopetti - ma del partito democratico.

Tanto è vero che ora Rifondazione e altri pezzi della sinistra chiedono ora quelle del centrosinistra (abuso delle urne....quasi da dipendenza malata). Ha votato la Ferranti che lasciò i Comunisti Italiani per passare - con tanto di nota ufficiale - in Sinistra Ecologia e Libertà. Ognuno vota per chi gli pare...soprattutto per un sindaco con cui si è collaborato così a lungo.  Che la Ferranti abbia votato lo ha detto lei stessa scrivendo su Fb con tanto di ricevuta: "8:45..seggio primarie Casa del Diavolo...io ed Emma (primo voto) votiamo per Boccali votiamo per la nostra città".

Ma la domanda è: poteva votare un tesserato di Sel alle primarie del Pd? La risposta non spetta a noi. Ma la Ferranti ha letto prima di votare quell'appello che ha sottoscritto? Non lo sappiamo. Comunque per i lettori riportiamo proprio le prime due righe dell'appello: "Noi, democratiche e democratici, iscritti ed elettori del PD, scegliamo con le Elezioni primarie il Sindaco del nostro comune. Lasciamo il nostro segno per decidere il futuro del PD e dell'Italia". Ecco noi elettori del Pd...e non del centrosinistra. Ma viva sempre la libertà di cambiare idea...

MONIA FERRANTI-5

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

Torna su
PerugiaToday è in caricamento