Per tre giorni la Torre degli Sciri sarà colorata di arancione: "Perugia sta dalla parte delle donne"

Edi Cicchi: “La lotta contro la violenza e contro ogni forma di discriminazione nei confronti delle donne non si ferma”

La Torre degli Sciri, uno dei monumenti perugini più belli e conosciuti nel mondo, è stata illuminata di arancione nella notte di ieri - 27 novembre - per dimostrare la vicinanza della città a chi, in tutto il mondo, si batte contro ogni forma di discriminazione e violenza contro le donne. L'arancione resterà infisso sulla Tore anche per le notti del 28 e  29 novembre aderendo dunque a "Orange the World", una campagna internazionale promossa da UN Women, ente delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile. Promotore dell’iniziativa a Perugia è stata la sezione cittadina del Soroptimist International Club; oltre alla Torre degli Sciri anche la fontana di Piazza Vittorio si è colorata e si colorerà di arancione. 

“La lotta contro la violenza e contro ogni forma di discriminazione nei confronti delle donne non si ferma”- ha affermato Edi Cicchi, assessore alle Pari Opportunità del Comune di Perugia – “Ho sottolineato spesso, da ultimo in occasione del 25 novembre, come certe battaglie non conoscano ricorrenze o date prestabilite. Se le istituzioni devono tenere alta l’attenzione su certi temi ai tavoli di lavoro e nelle sedi opportune, è però altrettanto evidente quanto siano importanti eventi di sensibilizzazione come questi a livello territoriale, tra i cittadini, e come questi colori ci facciano sentire uniti contro un nemico comune, che riguarda ognuna ed ognuno di noi”.

27 novembre pomeriggio_Giunta2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento