menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Tari, il Pd mette nel mirino la giunta Romizi: "Solo buoni a fare promesse"

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del gruppo consiliare del Pd al Comune di Perugia. Argomento: la Tari. Secondo i democratici Perugia è un “caso”: è tra le 20 città italiane per il “costo” della tassa

Riceviamo e pubblichiamo integralmente la lettera del gruppo consiliare del Pd al Comune di Perugia. Argomento: la Tari. Secondo i democratici Perugia è un “caso”: è tra le 20 città italiane per il “costo” della tassa.

********

“Apprendiamo dalla stampa nazionale, al contrario di quanto promesso in campagna elettorale ed affermato dal Vice Sindaco Barelli, che Perugia si colloca tra le prime venti città italiane per il più alto costo medio della Tari a famiglia.
I dati eleborati dalla Federconsumatori e pubblicati dal Sole 24 Ore, analizzano la situazione di tutte le province italiane, prendendo in esame questa condizione “tipo”: una famiglia composta da 3 persone che vivono in un appartamento di 100 metri quadrati. Ebbene, la spesa media nella nostra città è tra le più alte in Italia: 359 euro; una cifra che supera di ben 72 euro il dato medio nazionale, ma anche i costi delle altre città umbre.

Questi dati sono sconcertanti: il contrario di quanto promesso in campagna elettorale dall’attuale maggioranza rispetto ad un fantomatico taglio delle tasse per le famiglie perugine, e di quanto dichiarato dal Vice Sindaco Barelli che, ad agosto dello scorso anno, annunciava ai perugini una diminuzione in bolletta fino al 20%.

L’unica azione amministrativa che la spending review fatta dal centro-destra ha prodotto è stato un aumento dei costi con una riduzione dei servizi ai cittadini: i cassonetti vengono svuotati solo una volta al mese, è stata ridotta la pulizia della città e la raccolta dei rifiuti, il tutto senza ridurre le tasse come promesso.

Auspichiamo che la Giunta comunale si impegni in futuro a mantenere le promesse fatte ai cittadini di Perugia, i quali, a fronte di tariffe tra le più alte in Italia, non devono ritrovarsi a subire le situazioni di degrado ed incuria che sono continuamente sotto gli occhi di tutti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento