rotate-mobile
Politica Ponte San Giovanni

Elezioni, Serse Cosmi e Vittoria Ferdinandi insieme per una Perugia dello sport

Cosmi: “Ferdinandi con la sua maratona all’interno della città ha portato una scossa e un modo diverso di fare politica”

La pioggia prima di scendere su ponte San Giovanni ha aspettato che Serse Cosmi e Vittoria Ferdinandi presentassero al numeroso pubblico dell’anfiteatro del parco Bellini i loro obiettivi e le loro proposte per una Perugia capitale dello sport. Cosmi apre i giochi regalando la sciarpa del Perugia alla candidata sindaca, per centrosinistra e civici, e poi via con le questioni in campo. 

Il celebre allenatore ha ribadito il suo impegno per la città dichiarandosi pronto a dare il proprio contributo per la rinascita di Perugia, sostenendo il progetto di Perugia città dello Sport. L’obiettivo è far tornare Perugia una città di serie A unendo ogni quartiere e frazione in un’unica squadra: “Qualche mese fa ero intervenuto per lanciare un appello perché tutti ci rimboccassimo le maniche per risollevare Perugia, una città per me sdraiata. - ha spiegato Cosmi - Oggi posso dire che Vittoria Ferdinandi con la sua maratona all’interno della città ha portato una scossa e un modo diverso di fare politica che ha acceso speranza ed ha generato entusiasmo come non se ne vedeva da anni”.

Dal canto suo la Ferdinandi ha sottolineato l’importanza di avere al suo fianco una figura come Cosmi la cui presenza aggiunge valore alla campagna. Ha raccontato la candidata: “Serse è un grande uomo, è un grande allenatore ed è la figura più importante dello sport perugino. Per noi lo sport è uno dei punti più qualificanti del nostro programma, lo sport è un diritto e noi vogliamo sia per tutti in una città di tutti. Lo sport anima la città e animerà Perugia”. 

Il programma elettorale di Ferdinandi pone dunque lo sport al centro, considerandolo un diritto da garantire a tutti. Perugia con la sua lunga tradizione sportiva deve riscoprire il valore dello sport come mezzo di rispetto, inclusione, salute, educazione e lavoro. Per raggiungere questi obiettivi la candidata ha proposto la creazione di una Consulta dello Sport coinvolgendo federazioni e associazioni sportive con l’intento di riportare al centro del dibattito cittadino la socialità e l’importanza degli sportivi, dai professionisti ai dilettanti. Insomma sport, cultura, creatività ed educazione per fare di Perugia un modello a livello nazionale e internazionale, d’altronde quando era piccola, il desiderio della candidata era diventare il presidente del Perugia Calcio. 

Un signore dal pubblico ha poi regalato alla Ferdinandi un mazzo di fiori, simbolo di affetto e sostegno da parte della comunità. L’incontro si è concluso con la presentazione delle candidate e dei candidati di ponte San Giovanni, molta allegria, musica e anche qualche goccia di pioggia.

Serse Cosmi e Vittoria Ferdinandi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Serse Cosmi e Vittoria Ferdinandi insieme per una Perugia dello sport

PerugiaToday è in caricamento