Politica

Sant'Erminio, strade e marciapiedi disastrati. Il Pd: "Il Comune non può continuare a ignorare"

Particolarmente critica la situazione di via Gattapone, che ospita il complesso scolastico 'Ignazio Silone'. I consiglieri Bistocchi e Zuccherini in pressing sulla Giunta perugina

Asfalto danneggiato e marciapiedi dissestati, con le strade segnate da buche che in alcuni tratti sembrano piccoli crateri. Un pericolo per i pedoni e una ginkana da compiere per gli automobilisti che transitano per Sant'Erminio, quartiere perugino ai piedi del centro storico, in particolare a via Matteo Gattapone, la traversa di via Eugubina che ospita il complesso scolastico 'Ignazio Silone' (una scuola materna e la scuola primaria) e una palestra comunale.

A farsi portavoce dei residenti provano Sarah Bistocchi e Francesco Zuccherini, consiglieri comunali del Pd: “Anche a fronte del fatto che si sono già verificate cadute di pedoni e danni alle autovetture - si legge in una nota dei consiglieri - la situazione sopra descritta impone il completo rifacimento del manto stradale di via Gattapone, per il quale è stato richiesto da un gruppo di residenti, anche attraverso una raccolta firme già depositata in Comune e dall’ente stesso finora ignorata, un intervento urgente e non più differibile da parte dell’amministrazione comunale”.

Anche la scuola primaria “Ignazio Silone” stessa, oltre ai residenti, ha denunciato con una lettera indirizzata all’amministrazione comunale la situazione di pericolosità estrema che impedisce un regolare e sicuro transito di veicoli e pedoni: “Lettera che non ha mai avuto risposta né dal Sindaco, né dalla Giunta, né dai dirigenti del Comune - chiosano i consiglieri del Partito Democratico - esattamente come nel caso della raccolta firme da parte dei residenti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Erminio, strade e marciapiedi disastrati. Il Pd: "Il Comune non può continuare a ignorare"

PerugiaToday è in caricamento