Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

Reddito alimentare "bocciato", il presidente del comitato nazionale: "Spesa sospesa è una scusa"

Leonardo Cecchi interveniene sul voto in consiglio comunale a Perugia che ha portato alla bocciatura dell'odg del Pd

“Aver usato la spesa sospesa per bocciare il Reddito alimentare è stata solo una scusa. L'odg presentato era politico, non tecnico. Era un messaggio della città di Perugia allo Stato: per affrontare in maniera più radicale spreco e povertà alimentare, noi ci siamo. Perché se è vero che il lavoro fatto con la spesa sospesa è senza dubbio straordinario, dall'altro l'approvazione di quell'odg non ledeva in nessun modo a quello strumento. Ma anzi ne valorizzava il significato posizionando Perugia su una battaglia nazionale". Così Leonardo Cecchi, presidente del Comitato nazionale per il Reddito Alimentare, commenta l'esito del voto sull'ordine del giorno avanzato dalla minoranza in consiglio comunale per il Reddito alimentare e bocciato dal voto in consiglio comunale. 

Perugia, respinto il reddito alimentare. La maggioranza: "C'è già la spesa sospesa". L'opposizione: "Ci rimette chi ne ha bisogno"

"Come spesso accade, alcuni pezzi della destra italiana tendono a ignorare le parole condivisione e battaglia comune, e agiscono solo per loro interesse - prosegue ancora Cecchi - Mi preme sottolineare inoltre  quanto spesa sospesa e Reddito alimentare siano strumenti complementari e differenti. Il Reddito Alimentare, cui stiamo lavorando forti di un largo consenso nell’opinione pubblica e di quasi 70.000 firme, è una proposta che mira a sistematizzare la raccolta dello scarto alimentare coinvolgendo al tavolo tutti gli attori protagonisti, ma partendo da un assunto culturale: lo Stato deve farsi carico della questione logistica, attraverso un sostegno al mondo del Terzo Settore e della grande distribuzione, perché mai come oggi ogni singolo genere sprecato è un insulto alle difficoltà enormi che le famiglie italiane stanno vivendo. Nonostante il voto contrario della maggioranza di centrodestra, andremo avanti a livello nazionale e con le sperimentazioni a livello locale: tanti altri comuni, infatti,  stanno aderendo in queste ore".

"Grazie ancora alla capogruppo Bistocchi, che ha presentato l'odg, tutti i consiglieri che l'hanno votato e il segretario Tommaso Bori, che ha sposato la causa con il Pd Umbria, per quanto stanno facendo sul tema - conclude - Questo no non ci ferma, ci rafforza solo"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito alimentare "bocciato", il presidente del comitato nazionale: "Spesa sospesa è una scusa"
PerugiaToday è in caricamento